Scuola al via con i ministri tra i banchi. Renzi  a Palermo "Torneremo in alto"

(AGI) - Roma.. - Primo giorno di scuola per la maggiorparte delle regioni italiane, con le sole Puglia e Siciliaancora in  

Scuola al via con i ministri tra i banchi. Renzi  a Palermo "Torneremo in alto"

(AGI) - Roma, 15 set. - Primo giorno di scuola per la maggiorparte delle regioni italiane, con le sole Puglia e Siciliaancora in attesa del ritorno tra i banchi, previsto permercoledi'. Oggi e' toccato, tra le altre, a Lazio, Campania,Lombardia e Sardegna, mentre avevano gia' sentito la primacampanella gli studenti delle province di Bolzano (8 settembre)e Trento (10 settembre) e gli alunni di Molise, Valle d'Aostaed Abruzzo (l'11). Il ministro dell'Istruzione StefaniaGiannini ha voluto augurare buon primo giorno a tutti glistudenti tramite un tweet dal suo account ufficiale, in cui haricordato come questo sia "l'anno de 'labuonascuola'", ilprogetto firmato dal Governo Renzi per rivoluzionarel'istruzione del Paese.

Anche i personaggi chiave del governohanno voluto partecipare al ritorno tra i banchi, rispondendoall'invito del premier Renzi a presentarsi in diverse scuoled'Italia per dare il bentornato agli studenti. Il presidentedel Consiglio, in visita all'Istituto "Puglisi" di Brancaccio,Palermo, ha sottolineato come "un insegnante che ha il tempo dieducare alla bellezza della musica, di una poesia o diun'equazione, rappresenta un giorno che non e' andato perso".Renzi ha parlato di scuola ("E' un obbligo assumere 149miladocenti precari"), del patto di stabilita' e di lotta allamafia ("Oggi esiste ancora, ma vinceremo questa battaglia").Non sono mancati momenti di protesta, con delegazioni didocenti precari e lavoratori dell'edilizia che hannomanifestato a pochi metri dall'ingresso della scuola,lamentando le mancate assunzioni e il mancato rispetto di unprotocollo edile stipulato tra il Comune di Palermo e leassociazioni di categoria.

Tra i membri del governo che hanno visitato le scuoleitaliane, anche la stessa Giannini, Lupi, Boschi e ilsottosegretario Delrio. Giannini ha visitato l'istituto Agrario"Emilio Sereni" di Roma, mentre il ministro delle Riforme MariaElena Boschi ha raggiunto la scuola elementare "GoffredoMameli" di Laterina, paese in provincia di Arezzo, e haannunciato "un nuovo concorso per i docenti al termine delloscorrimento delle graduatorie". Maurizio Lupi, ministro deiTrasporti, ha visitato la scuola elementare che frequentava dabambino, l'istituto Comprensivo "Cabrini" di Milano, mentreGraziano Delrio si e' recato alla scuola primaria "MatildeCanossa" di Reggio Emilia. (AGI)