Screen Service ammessa al concordato preventivo

Il Tribunale di Brescia, riunito in Camera di Consiglio, haaccolto l'istanza di concordato preventivo con riservapresentata da Screen Service, fissando quale termine perl'integrazione della domanda concordataria "piena" il 21dicembre prossimo. Nel Provvedimento del Tribunale (del 14novembre scorso e depositato oggi), i giudici hanno accolto leargomentazioni della Societa', in particolare modorelativamente alla possibilita' di accedere alla procedura,ancorche' la Societa' avesse gia' beneficiato del termineprevisto dal 182 bis VI c. a seguito della domanda presentatail 15 novembre 2013 e poi ritirata, prima dell'omologa, il 28maggio 2014. Conseguentemente l'udienza fallimentare perl'istanza

Il Tribunale di Brescia, riunito in Camera di Consiglio, haaccolto l'istanza di concordato preventivo con riservapresentata da Screen Service, fissando quale termine perl'integrazione della domanda concordataria "piena" il 21dicembre prossimo. Nel Provvedimento del Tribunale (del 14novembre scorso e depositato oggi), i giudici hanno accolto leargomentazioni della Societa', in particolare modorelativamente alla possibilita' di accedere alla procedura,ancorche' la Societa' avesse gia' beneficiato del termineprevisto dal 182 bis VI c. a seguito della domanda presentatail 15 novembre 2013 e poi ritirata, prima dell'omologa, il 28maggio 2014. Conseguentemente l'udienza fallimentare perl'istanza di fallimento promossa da un fornitore verso ScreenService e' stata reinviata al prossimo 17 dicembre. .