Sbarchi a Pozzallo: 128 i minori non accompagnati

 Sbarchi a Pozzallo: 128 i minori non accompagnati

I numeri totali, nella loro crudezza, raccontano la disperazione. Eritrei e somali in forte stato di denutrizione. Sono 128 i minori non accompagnati; 44 le donne e 272 gli uomini. Nel computo totale 291 provengono dall'Eritrea, 92 dalla Somalia e sono quelli più provati. La cronaca della lunga notte racconta prima le operazioni sulla nave Protector, battente bandiera inglese e impegnata nel dispositivo Frontex. Dopo l'attracco alle 2, sul molo commerciale del porto di Pozzallo, intorno alle 2,45 sono iniziate le operazioni. Sono scesi dalla nave 184 uomini. Provengono da Eritrea, Somalia, Nigeria, Bangladesh, Algeria, Libia e Siria. Alle 5,11 invece l'attracco della seconda nave, la Monte Sperone della Guardia di finanza di Ragusa; 194 migranti uomini, provenienti da Eritrea, Somalia, Nigeria, Siria ed Egitto. Poi le operazioni di identificazione da cui è emersa la criticità dettata dalla presenza di un gran numero di minori non accompagnati.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it