Save: il cda approva l'avvio di gare d'appalto per interventi in

Il Consiglio di Amministrazione di SAVE, riunitosi nelpomeriggio odierno, ha approvato l'avvio di gare d'appalto peruna serie di importanti interventi di sviluppo infrastrutturaleprevisti dal Piano Investimenti decennale dell'aeroporto MarcoPolo di Venezia, per un importo complessivo a base d'asta dicirca 120 milioni di euro e con apertura dei cantieri a gennaio2015. La durata dei lavori, sulla base della diversa tipologiadi investimento, e' prevista tra 11 e 24 mesi. Gli interventiriguardano: - ampliamento del Terminal landside (Lotto 1) -realizzazione di un percorso pedonale assistito tra la darsenae l'aerostazione (Moving Walkway) - realizzazione

Il Consiglio di Amministrazione di SAVE, riunitosi nelpomeriggio odierno, ha approvato l'avvio di gare d'appalto peruna serie di importanti interventi di sviluppo infrastrutturaleprevisti dal Piano Investimenti decennale dell'aeroporto MarcoPolo di Venezia, per un importo complessivo a base d'asta dicirca 120 milioni di euro e con apertura dei cantieri a gennaio2015. La durata dei lavori, sulla base della diversa tipologiadi investimento, e' prevista tra 11 e 24 mesi. Gli interventiriguardano: - ampliamento del Terminal landside (Lotto 1) -realizzazione di un percorso pedonale assistito tra la darsenae l'aerostazione (Moving Walkway) - realizzazione di unaCentrale di Trigenerazione a gas metano - riqualifica eadeguamento normativi delle Infrastrutture di volo (Lotto 1)Attraverso queste prime ed importanti opere, lo scalo diVenezia sara' in grado soddisfare al meglio le esigenze dellaprogressiva crescita del traffico aereo, risolvendo alcunecriticita' che si verificano in sala partenze (landside) neimomenti di picco della stagione estiva e garantendo nelcontempo un incremento dei Servizi al Passeggero anche intermini di nuovi spazi commerciali. In particolare, il nuovoPercorso Pedonale Assistito garantira' una miglioreaccessibilita' al terminal e maggiore comfort ai passeggeri, inquanto sara' collocato all'interno di una galleria climatizzatadi collegamento tra l'aerostazione, il parcheggio multipiano,altri parcheggi a raso e la darsena, dove sara' realizzato unWater Terminal. La realizzazione dei Primi lotti di Riqualificae Adeguamento normativo delle Infrastrutture di volocomportera' il miglioramento dell'utilizzo della Taxiwayattraverso un primo stralcio della Via di Rullaggio Nord enuova Bretella, nonche' altre opere di Riqualifica Piazzale eSistemazione Idraulica. Attraverso la realizzazione di unaCentrale di Trigenerazione sara' infine possibile coprire quasitotalmente il fabbisogno di energia frigorifera e termica delloscalo, nonche' il 60 % di quella elettrica, attraversol'utilizzo del gas metano e il recupero del calore di scarto.Di seguito una sintesi descrittiva delle singole opere: 1 ' Ampliamento del Terminal landside ' Lotto 1 Il progettoprevede un significativo ampliamento della sala partenzesituata al primo piano dell' aerostazione e della sala arrivial piano terra. Attraverso tale intervento, la parte landsidedel terminal sara' estesa e inglobera' l'intero volume (inquesto momento esterno) compreso tra il fabbricato attuale e laviabilita' antistante ad esso. L'intervento consentira'principalmente di ampliare notevolmente la sala partenze,talvolta congestionata nei periodi di picco estivo, attraversola creazione di maggiori spazi per gli accodamenti deipasseggeri, l'implementazione di nuovi varchi security al latosud, e in generale permettera' una piu' fluida circolazione.Saranno realizzati 14 nuovi spazi dedicati abiglietterie/uffici, Enti di stato/desk informativi (+ 30 %superficie) ed ulteriori 1.400 mq di aree commerciali e diservizio al passeggero. Sara' inoltre miglioratal'accessibilita' al piano partenze, attraverso nuovi epotenziati impianti di sollevamento: il numero delle scalemobili passera' da 2 a 3, quello degli ascensori da 6 a 16. Lasuperficie lorda complessiva dell'intervento e' di circa 11.000mq, pari a circa il raddoppio dell' attuale area disponibile inzona landside del terminal. L'inizio dei lavori e' previsto pergennaio 2015 per una durata di 24 mesi e ultimazione a gennaio2017. L'importo delle opere a base d'asta e' pari a 57 milionidi euro. 2- Realizzazione di un percorso pedonale assistito trala Darsena e l'Aerostazione (Moving Walkway)L'opera si componedi un collegamento pedonale assistito, realizzato attraversouna Galleria vetrata e climatizzata dotata di Tapis Roulant,sopraelevata rispetto al piano stradale, che parte dallaDarsena e porta direttamente alla nuova Sala Partenze delTerminal. In corrispondenza della darsena sara' realizzato unWater Terminal, mediante la copertura dell'attuale Banchina edei Pontili di attracco dei mezzi acquei; in tale volumesaranno alloggiati gli Impianti di Sollevamento (tre scalemobili e due ascensori) necessari per raggiungere la quota delTapis Roulant e nuovi Servizi Igienici a servizio deipasseggeri. Attraverso tale opera sara' possibile collegare alMoving Walkway anche il Parcheggio Multipiano, nonche' altriparcheggi a raso oggi ''remoti'', che diverranno cosi' a tuttigli effetti parcheggi di "prossimita'", collegati direttamenteal terminal in condizioni di assoluto comfort offerte dallanuova galleria. Il collegamento si sviluppa per una lunghezzadi circa 365 metri, ad un'altezza dal piano stradale di 10,65mt, la stessa quota del piano partenze dell'aerostazione; lalarghezza della galleria e' di 11,5 mt. Sono inoltre previsteopere di sistemazione a verde dell'area della darsena.L'importo stimato a base d'asta e' pari a 28 milioni di euro ela durata dei lavori e' di 16 mesi. L'inizio dei lavori e'previsto per gennaio 2015 per una durata di 18 mesi eultimazione a giugno 2016. 3- Realizzazione di una Centrale diTrigenerazione a gas metanoL'intervento consentira', attraversol'utilizzo di gas metano, la produzione a servizio del terminale degli altri edifici del sedime non solo di energia elettricae termica, ma anche frigorifera per la climatizzazione estiva,grazie allo sfruttamento del calore di scarto. L'elevataefficienza energetica consentira' inoltre un'importanteriduzione dei consumi di energia primaria (metano) stimata paria circa 1.281 TEP/anno, con conseguenti risparmi di emissionidi CO2 in atmosfera per circa 4.560 ton/anno. Il collegamentotra la Centrale di Trigenerazione e l'Aerostazione avverra'mediante un cunicolo ipogeo di sezione 4 mt x 4 mt,completamente ispezionabile, che garantisce spazi adeguati alpassaggio delle condotte, una loro maggiore durabilita' emanutenzione delle condotte dei fluidi. La superficie dellaNuova centrale di Trigenerazione e' pari a circa 3000 mq. Iprincipali impianti installati sono: - Nr 2 Cogeneratori da 2MWelettrici - Nr 2 Assorbitori da 1,45 mw frigoriferi - Nr 5frigoriferi centrifughi da 4,5 MW frigoriferi - Gruppo dispinta antincendio a servizio del Terminal Con tale NuovaCentrale di Trigenerazione sara'' possibile coprire il 60% delfabbisogno annuo di energia elettrica, l'87% di quella termicae il 96 %di quella frigorifera. L'importo stimato dei lavori abase d'asta e' pari a 21 milioni di euro, per una durata di 18mesi, da gennaio 2015 a giugno 2016. 4 - Interventi diriqualifica e adeguamento normativo delle Infrastrutture divolo - Lotto 1 Gli interventi approvati rappresentano il primolotto del progetto piu' generale di riqualifica e potenziamentodelle infrastrutture di volo. Il Lotto in esame si riferiscealle aree di circolazione a servizio del piazzale e principaliraccordi di accesso alle piste, assicurando un migliore livellodi flessibilita' e funzionalita' dell'intero sistema delleinfrastrutture di volo di Venezia, che si completera' con ilotti successivi che seguiranno quello in appalto. Inparticolare, sono previsti i seguenti interventi: - Operepreliminari (bonifica del sottofondo ed eliminazione delleinterferenze) relative realizzazione della nuova via dirullaggio nord e raccordo. - Realizzazione del primo stralciodella Taxiway Nord e Raccordo "W" - Ampliamento piazzali latoNord e Nuova bretella M - Riconfigurazione De Icing Bay e viecorrelate cavidotti e opere ancillari. Principali dati tecnici:- Lunghezza Taxiway Nord e raccordo W : 600 mt -Riconfigurazione Piazzali Sud per una lunghezza di 1100 mt -Aree Pavimentate : Rigide 70 mila mq, Flessibili 40 mila mq -Sistemazione Strip 18 mila mq - Riconfigurazione idraulicadelle opere interessate. L'importo delle opere a base d'asta e'pari a 18,5 milioni di euro. L'inizio del cantiere e' previstoper febbraio 2015 con una durata di 11 mesi e ultimazione anovembre 2015. Questa serie di opere rappresenta l'attuazionedegli impegni presi con la stipula del Contratto di Programmatra SAVE ed ENAC e arriva dopo aver completato i progettiesecutivi e aver ottenuto tutte le autorizzazioni necessarie daparte di Commissione di Salvaguardia, Regione Veneto (areeurbanistica e ambiente), Comune di Venezia, Provveditorato alleOpere Pubbliche, Soprintendenza per i Beni Paesaggistici,Vigili del Fuoco, ASL, Consorzio Bonifica Acque Risorgive, Entidi Stato aeroportuali. Si e' ora in attesa, a breve,dell'approvazione finale da parte di ENAC.