Sat: inaugurata oggi la nuova pista principale dell'aeroporto ga

Completata nel pieno rispetto dei tempi previsti, la nuovapista dell'aeroporto di Pisa Galileo Galilei e' statainaugurata oggi alla presenza del Presidente di ENAC VitoRiggio, del Sindaco di Pisa Marco Filippeschi, del Comandantedella 46 Brigata Aerea dell'Aeronautica Militare Gen. RobertoBoi, dei vertici di SAT S.p.A., la societa' che gestisce loscalo pisano e di Corporacion America, che in qualita' diazionista di maggioranza ha promosso un progetto di fusione traSAT e AdF, la societa' di gestione aeroportuale dell'AeroportoAmerigo Vespucci di Firenze. I lavori, realizzati in totaleautofinanziamento da SAT S.p.A., hanno riguardato larealizzazione

Completata nel pieno rispetto dei tempi previsti, la nuovapista dell'aeroporto di Pisa Galileo Galilei e' statainaugurata oggi alla presenza del Presidente di ENAC VitoRiggio, del Sindaco di Pisa Marco Filippeschi, del Comandantedella 46 Brigata Aerea dell'Aeronautica Militare Gen. RobertoBoi, dei vertici di SAT S.p.A., la societa' che gestisce loscalo pisano e di Corporacion America, che in qualita' diazionista di maggioranza ha promosso un progetto di fusione traSAT e AdF, la societa' di gestione aeroportuale dell'AeroportoAmerigo Vespucci di Firenze. I lavori, realizzati in totaleautofinanziamento da SAT S.p.A., hanno riguardato larealizzazione di un nuovo raccordo tra la pista principale (RWY04R/22L di 2.993 metri) e quella secondaria (RWY 04L/22R di2.795 metri), la riqualificazione della pavimentazione dellapista principale nonche' l'adeguamento della portanza dellesuperfici di sicurezza (Strip e R.E.S.A.). Il piano degliinterventi ha anche riguardato l'adeguamento impiantistico edelle luci pista (AVL) che consentono il miglioramentodell'operativita' dello scalo in condizioni di bassavisibilita' ed il passaggio della categoria operativa dellapista principale da CAT I a CAT II. Il nuovo raccordo,realizzato all'estremita' sud delle piste di volo, consentira'un anticipo della corsa al decollo di circa 325 metri rispettoalla configurazione precedente. Questo intervento, combinatoalla procedura di contenimento del rumore operativa a partiredall'aprile 2013, produrra' un'ulteriore riduzione dell'impattoacustico sulla citta' di Pisa, comportando l'arretramentodell'isofona dei 60 decibel entro il tracciato dellasuperstrada FI-PI-LI, anche a fronte dei previsti crescentivolumi di traffico. Gli interventi sulla pista principale, chehanno preso avvio nel novembre 2014, sono stati completati inmeno di cinque mesi nel pieno rispetto dei tempi stabiliti enon hanno avuto alcun impatto sulla continuita' operativadell'aeroporto, garantita dalla pista di volo secondaria. .