Salvini: "Non autorizzo nessuno a scendere dalla Diciotti"

Salvini: "Non autorizzo nessuno a scendere dalla Diciotti"
 (Afp)
 Matteo Salvini, a sinistra, Horst Seehofer a destra

"Io non do alcuna autorizzazione a nessuno a scendere dalla Diciotti: se qualcuno lo fa, se ne assume la sua responsabilità": lo ha dichiarato il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, a margine dell'incontro informale dei ministri dell'Interno dell'Ue in Austria.

"Qua qualcuno prende in giro gli italiani e le ipotesi sono due: o lo fanno i migranti violenti oppure ha mentito qualcuno che ha denunciato una violenza che non c'e' stata", ha spiegato Salvini. "Se qualcuno ha mentito, questi devono pagare. Se sono stati i migranti, scendono in manette, se sono stati gli armatori pagano civilmente e penalmente", ha spiegato. "Io non ho voglia di farmi prendere in giro. Fino a che non ci sarà chiarezza su questo, io da ministro dell'Interno, da vice premier, e da papà, non do autorizzazione a nessuno a scendere", ha garantito.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it