Salute: sostanze cancerogene a bovini, allevatori denunciati Cuneo

(AGI) - Cuneo, 17 mar. - Due allevatori del Cuneese sono statirinviati a giudizio dalla Procura per contraffazione e venditadi sostanze alimentari adulterate. La Guardia di Finanza haperquisito le stalle in cui venivano somministrate le sostanzedopanti, sequestrando 845 vitelli a carne bianca,prevalentemente della razza Blue Belga. Quindi, sono statiprelevati campioni di liquidi biologici dagli animali trattatie gli esami hanno confermato la presenza di sostanze illecite. Nell'abitazione degli allevatori e nelle stalle, inoltre,le Fiamme Gialle hanno trovato alcuni flaconi contenenti unasostanza anabolizzante e cancerogena, il 17A estradiolobenzoato. I bovini risultati positivi

(AGI) - Cuneo, 17 mar. - Due allevatori del Cuneese sono statirinviati a giudizio dalla Procura per contraffazione e venditadi sostanze alimentari adulterate. La Guardia di Finanza haperquisito le stalle in cui venivano somministrate le sostanzedopanti, sequestrando 845 vitelli a carne bianca,prevalentemente della razza Blue Belga. Quindi, sono statiprelevati campioni di liquidi biologici dagli animali trattatie gli esami hanno confermato la presenza di sostanze illecite. Nell'abitazione degli allevatori e nelle stalle, inoltre,le Fiamme Gialle hanno trovato alcuni flaconi contenenti unasostanza anabolizzante e cancerogena, il 17A estradiolobenzoato. I bovini risultati positivi alle analisi dilaboratorio sono stati macellati e sottoposti ad analisiistologica. La esito ha evidenziato la presenza di metaplasienelle ghiandole sessuali. Infine, sempre durante leperquisizioni, sono stati rinvenuti farmaci detenuti senza leprescritte autorizzazioni. Agli allevatori e' stata comminatauna sanzione da 109mila euro per violazione alle normativeriguardanti la farmacovigilanza. (AGI).