Salute: a Torino #5innovAzioni sul diabete - DIRETTA

(AGI) - Roma, 18 giu. - E' partito oggi da Torino il viaggiofisico e virtuale nell'Italia che innova e cura. Un percorso,promosso da Sanofi, per condividere le buone pratiche nellaprevenzione e gestione del diabete. Nel 2014 #5Azioni ha ascoltato in rete le persone condiabete per stilare la prima agenda digitale sul tema. Oggi ilprogetto evolve e diventa #5InnovAzioni: un viaggio fisico evirtuale nell'Italia che innova, un percorso per condividere eper premiare - grazie ad un comitato di valutazione - le buonepratiche nella prevenzione e gestione del diabete. Prima tappa oggi, in diretta

(AGI) - Roma, 18 giu. - E' partito oggi da Torino il viaggiofisico e virtuale nell'Italia che innova e cura. Un percorso,promosso da Sanofi, per condividere le buone pratiche nellaprevenzione e gestione del diabete. Nel 2014 #5Azioni ha ascoltato in rete le persone condiabete per stilare la prima agenda digitale sul tema. Oggi ilprogetto evolve e diventa #5InnovAzioni: un viaggio fisico evirtuale nell'Italia che innova, un percorso per condividere eper premiare - grazie ad un comitato di valutazione - le buonepratiche nella prevenzione e gestione del diabete. Prima tappa oggi, in diretta web, dalle ore 18 dalla salaPininfarina dell'Unione Industriale di Torino. Ospiti: IsaCecchini (GFK Eurisko), Ezio Labaguer (CoordinamentoAssociazioni persone con diabete Piemonte e Valle D'Aosta),Marilena Bono (Associazione Diabetici Torino 2000), MassimoMana (Federfarma Piemonte), Germana Rosso (ANIED), SilviaTulisso (AGD Piemonte e Valle d'Aosta e CommissioneDiabetologica Regione Piemonte), Giulio Titta (CommissionePT-RP), Edoardo Tegani (ASL TO 2 e Commissione DiabetologicaRegione Piemonte), Salvatore Oleandri (Endocrinologia eDiabetologia Asl Cuneo 1) e Paolo Allemano (Regione Piemonte).A moderare l'incontro: Federico Mereta (La Stampa). In Italia oggi sono 3 milioni e mezzo le persone condiabete (+ 35% negli ultimi 10 anni). L'8% di essi risiedono inPiemonte: circa 275.000 persone. E il dato e' in costantecrescita. Il 91% sono adulti con diabete di tipo 2, il 65% hapiu' di 60 anni, il 33% un'eta' compresa fra il 30 e i 60 annie il 2% meno di 30 anni. (AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it