Salta, per quest'anno, l'Ipo da 7, 2 mld a Tokyo della rivale di

WhatsApp LineLa sudcoreana Naver, secondo quanto riporta Reuters, avrebbedeciso di rimandare a data da destinarsi e sicuramente non nel2014 l'Ipo della controllata Line, software house nipponicaproduttrice dell'omonima app di messaggistica, tra leprincipali avversarie della WhatsApp acquisita da Facebook eche vanta un bacino d'utenza di oltre 400 milioni di personeprevalentemente in Asia (e 200 milioni di utenti mensiliattivi). In luglio, Bloomberg scriveva che Nomura Holdingsaveva ottenuto il mandato per gestire l'Ipo a Tokyo (anche seNaver successivamente aveva considerato il collocamento a WallStreet) per il mese di novembre e con una

WhatsApp LineLa sudcoreana Naver, secondo quanto riporta Reuters, avrebbedeciso di rimandare a data da destinarsi e sicuramente non nel2014 l'Ipo della controllata Line, software house nipponicaproduttrice dell'omonima app di messaggistica, tra leprincipali avversarie della WhatsApp acquisita da Facebook eche vanta un bacino d'utenza di oltre 400 milioni di personeprevalentemente in Asia (e 200 milioni di utenti mensiliattivi). In luglio, Bloomberg scriveva che Nomura Holdingsaveva ottenuto il mandato per gestire l'Ipo a Tokyo (anche seNaver successivamente aveva considerato il collocamento a WallStreet) per il mese di novembre e con una valutazione stimatain oltre 1.000 miliardi di yen (7,2 miliardi di euro). RR.