Saipem si aggiudica nuovi contratti per FPSO in Brasile e in ari3jz5Ypu8SB63IQWO8gQ

Saipem si aggiudica nuovi contratti per FPSO in Brasile e in Angola per 600 milioni di dollari.

San Donato Milanese (Milano), 15 luglio 2014 – Saipem si è aggiudicata in Brasile contratti per l'estensione del noleggio e i lavori di potenziamento della FPSO (Floating Production Storage and Offloading) Cidade de Vitória. La società si è inoltre aggiudicata in Angola l'estensione del contratto di noleggio e di gestione operativa della FPSO Gimboa. I contratti hanno un valore totale di circa 600 milioni di dollari.
Petrobras ha assegnato a Saipem l'estensione per quattro anni del contratto di noleggio della FPSO Cidade de Vitória situata presso il campo di Petrobras Golfinho, nel bacino di Espìrito Santo in Brasile, oltre ad un contratto per le opere di modifica e potenziamento del mezzo. Il valore totale dei due contratti ammonta a circa 450 milioni di dollari.
La FPSO Cidade de Vitória, di proprietà e gestita operativamente da Saipem, è noleggiata a Petrobras dal 2005. La durata del contratto è stata estesa per altri quattro anni, fino al 2022. I lavori di modifica eseguiti da Saipem, del valore di circa 110 milioni di dollari, incrementeranno la capacità di trattamento dell'acqua prodotta e permetteranno il collegamento di altri due pozzi a gas ad alto livello di condensati a partire dal primo trimestre del 2016.
I lavori di ingegneria saranno eseguiti in Francia presso il Saipem Execution Center, mentre la prefabbricazione e installazione della topside sarà realizzata in Brasile.
In Angola, Saipem si è aggiudicata da Sonangol P&P l'estensione di due anni del contratto di noleggio e di gestione operativa della FPSO Gimboa. Il mezzo è di proprietà di Saipem, che ne cura anche la gestione operativa e opera nel Blocco 4/05 dal 2006.
Il contratto è stato prolungato di due anni fino al primo trimestre del 2017 per un valore di circa 150 milioni di dollari.

Saipem si aggiudica nuovi contratti per FPSO in Brasile e in Angola per 600 milioni di dollari.

San Donato Milanese (Milano), 15 luglio 2014 – Saipem si è aggiudicata in Brasile contratti per l'estensione del noleggio e i lavori di potenziamento della FPSO (Floating Production Storage and Offloading) Cidade de Vitória. La società si è inoltre aggiudicata in Angola l'estensione del contratto di noleggio e di gestione operativa della FPSO Gimboa. I contratti hanno un valore totale di circa 600 milioni di dollari.
Petrobras ha assegnato a Saipem l'estensione per quattro anni del contratto di noleggio della FPSO Cidade de Vitória situata presso il campo di Petrobras Golfinho, nel bacino di Espìrito Santo in Brasile, oltre ad un contratto per le opere di modifica e potenziamento del mezzo. Il valore totale dei due contratti ammonta a circa 450 milioni di dollari.
La FPSO Cidade de Vitória, di proprietà e gestita operativamente da Saipem, è noleggiata a Petrobras dal 2005. La durata del contratto è stata estesa per altri quattro anni, fino al 2022. I lavori di modifica eseguiti da Saipem, del valore di circa 110 milioni di dollari, incrementeranno la capacità di trattamento dell'acqua prodotta e permetteranno il collegamento di altri due pozzi a gas ad alto livello di condensati a partire dal primo trimestre del 2016.
I lavori di ingegneria saranno eseguiti in Francia presso il Saipem Execution Center, mentre la prefabbricazione e installazione della topside sarà realizzata in Brasile.
In Angola, Saipem si è aggiudicata da Sonangol P&P l'estensione di due anni del contratto di noleggio e di gestione operativa della FPSO Gimboa. Il mezzo è di proprietà di Saipem, che ne cura anche la gestione operativa e opera nel Blocco 4/05 dal 2006.
Il contratto è stato prolungato di due anni fino al primo trimestre del 2017 per un valore di circa 150 milioni di dollari.