Safilo Group: piano strategico fino al 2020, vendite nette +6% annuo, raddoppio dell'Ebitda

SAFILO GROUP SPA annuncia il piano strategico per il 2020approvato dal consiglio di amministrazione.Nel 2020, ricavi+40% e raddoppio dell'ebitda rispetto al 2014Padova, 16 marzo 2015 - Safilo Group S.p.A, creatore italianodi occhiali totalmente integrato e distributore mondiale diqualita' e fiducia, quotato alla Borsa di Milano, annuncia ilPiano strategico 2020 del Gruppo, approvato dal Consiglio diAmministrazione.Principali target economici e finanziari2020> Crescita annua delle vendite nette del 6%, a quotaEuro1,6 - 1,7 miliardi nel 2020> Crescita dell'EBITDA doppiarispetto alle vendite, con il raddoppio dell'EBITDA 2014 nel2020> Forte generazione di cassa nel

SAFILO GROUP SPA annuncia il piano strategico per il 2020approvato dal consiglio di amministrazione.Nel 2020, ricavi+40% e raddoppio dell'ebitda rispetto al 2014Padova, 16 marzo 2015 - Safilo Group S.p.A, creatore italianodi occhiali totalmente integrato e distributore mondiale diqualita' e fiducia, quotato alla Borsa di Milano, annuncia ilPiano strategico 2020 del Gruppo, approvato dal Consiglio diAmministrazione.Principali target economici e finanziari2020> Crescita annua delle vendite nette del 6%, a quotaEuro1,6 - 1,7 miliardi nel 2020> Crescita dell'EBITDA doppiarispetto alle vendite, con il raddoppio dell'EBITDA 2014 nel2020> Forte generazione di cassa nel periodoLuisa Delgado,Amministratore Delegato di Safilo ha cosi' commentato: "Safiloe' un'azienda forte, vanta una grande tradizione artigianaleche risale al 1878, ha marchi e standing internazionali in unsettore che offre un notevole potenziale di crescita, inoltree' supportata da un bilancio solido, che le consente diinvestire nel proprio futuro. Le nostre persone sono altamentemotivate e ognuno promuove individualmente la nostra fortecultura di agilita' e leadership storica, che rappresenta unvero e proprio asset per il Gruppo. Il Piano strategico 2020 ciconsentira' di realizzare il nostro potenziale. La nostra topline e' gia' in progressione, e la crescita puo' acceleraregrazie a un maggior focus sui nostri marchi e sulle nostrestrategie commerciali. Notevoli miglioramenti strutturali sonostati messi in atto per ottimizzare il processo produttivo,l'utilizzo di tecnologie, l'accesso ai mercati e l'efficienzadei costi per promuovere il graduale incremento dellaredditivita'. Il mercato di Safilo offre un'eccellenteopportunita' di crescita sostenibile e profittevole. IlConsiglio di Amministrazione e il nuovo senior management hannomesso a punto il Piano strategico 2020 per consentire a Safilodi cogliere questa opportunita' a vantaggio del Gruppo, deiclienti, dei dipendenti e per accrescere in modo sostanziale laredditivita' e il valore per gli azionisti." Piano 2020:Strategia per una crescita sostenibileBACKGROUNDIl mercatomondiale dell'occhialeria e' un settore attrattivo in cuiSafilo, secondo maggior operatore, e' ben posizionata, con unadistribuzione in 130 paesi, una produzione di circa 35 milionidi occhiali e un fatturato che nel 2014 si e' attestato appenaal di sotto di Euro 1,2 miliardi. Luisa Delgado, sin dalla suanomina quale Amministratore Delegato nell'ottobre 2013,unitamente al Consiglio, ha puntato all'ulteriore sviluppo delGruppo in termini di strategia commerciale, presenza geograficainternazionale, portafoglio licenze, capacita' nel design enella produzione per sostenere la crescita e accelerare laredditivita' sul medio e lungo termine. Le azioni intrapresenel corso del 2014 hanno posto le basi per il nuovo Pianostrategico e prevedono 1) una nuova strategia di accesso aimercati centrata su sette regioni e cinque canali globali, 2)una nuova organizzazione di Brand Building, per lo sviluppo deimarchi 3) una nuova funzione Creazione Prodotto per consentireal design e all'ingegnerizzazione di lavorare sinergicamenteper conseguire continui miglioramenti alimentatidall'innovazione e 4) una nuova organizzazione per il DesignProdotto, con la creazione di una rete globale di Design Studioper massimizzare l'ispirazione creativa dalle citta' del mondoche fanno tendenza. Anche il senior management team e' statopotenziato in modo sostanziale e integra ora un numerosignificativo di nuovi e diversi componenti, con competenze edesperienze nuove, per arricchire e consolidare l'esperienza ele conoscenze delle nuove nomine fatte all'interno delGruppo.PRINCIPALI STRATEGIE AZIENDALISafilo ha individuato leseguenti quattro principali strategie aziendali per rafforzaree potenziare il modello dibusiness della Societa':1. Equilibriotra segmenti di mercato, tra marchi propri e in licenza, tragli stessi marchi in licenza, tra areegeografiche e tra canalidistributivi a supporto della crescita sostenibile;2. Focus sulmigliore brand building, sul design creativo e sulle capacita'commerciali, per costruire un vantaggio competitivo a lungotermine;3. Semplificazione nella creazione di prodotto, nelprocesso produttivo, nella logistica e nelle strutture di costoattraverso la modernizzazione, l'integrazione e lastandardizzazione dei processi aziendali, abilitatidall'Information Technology, per ridurre i costi e aumentare ilcontrollo;4. Differenziazione attraverso un modello di businessbasato su segmenti di mercato, supporto vendite, servizio alcliente e sviluppo dei talenti per incrementare laperformance.STRATEGIA DI MARCHIOLa strategia di Safilo e'incentrata sulla nuova organizzazione di Brand Buildingorientata allo sviluppo di competenze approfondite nellediverse aree del marketing, con il digitale come fulcro, perconsentire ai marchi di raggiungere i loro obiettivi in terminidi comunicazione e di business. Gli obiettivi chiave sono:1) Ilraggiungimento dell'opportuno equilibrio tra i cinque segmentidi mercato individuati (Atelier, Fashion Luxury, ContemporaryFashion & Lifestyle, Mass/Cool, Sport & Outdoor) nelsettore dell'occhialeria di marca al fine di sviluppare unportafoglio con maggior rilevanza in tutte le aree di businesse, in particolare, nei segmenti con elevata attrattivita'futura;2) La realizzazione di un equilibrio piu' sostenibiletra i marchi di proprieta' e in licenza, con un incrementodellaquota di marchi propri a circa il 40% del businesscomplessivo (dal 25% nel 2014). Questo implica ilraddoppiodelle vendite dei brand di proprieta' entro il 2020sulla base di forti posizionamenti di marca e chiari target diconsumatore per ciascuno dei principali marchi di proprieta' diSafilo. Questi sono stati definiti nel 2014 e Safilosta gia'registrando incoraggianti risultati.3) Il continuo focus sullacrescita del portafoglio dei marchi in licenza per svilupparneal meglio il potenziale,migliorando e valorizzando ilpatrimonio e il posizionamento unico di ciascun marchio eaumentando alcontempo l'equilibrio tra gli stessi.STRATEGIAGO-TO-MARKETLa nuova Strategia commerciale globale di Safilo e'improntata al miglioramento qualitativo della distribuzione edelle vendite di Gruppo, con l'implementazione di un sistemaintegrato di termini commerciali e di pianificazione aziendalecongiunta con i clienti attraverso una varieta' di canalidistributivi. Safilo prevede che i mercati maturi registrinouna crescita annua delle vendite a una cifra - compresa nellafascia media dei valori - grazie a nuove opportunita'commerciali che derivano dai mercati Safilo storicamente menosviluppati, quali la Germania, il Regno Unito e i Paesinordici, e a migliori strategie di diversificazione dei canalie dei clienti in mercati tradizionalmente forti come il NordAmerica, l'Italia e la Spagna. I mercati emergenti dovrebberoinvece garantire una crescita annua delle vendite a doppiacifra, trainata dalla creazione nel 2014 di insediamentidedicati in nuove regioni quali la Cina, l'Asia-Pacifico,l'America Latina e il Medio Oriente. I progressi di Safilo inquesti mercati si basano sull'opportunita' di diversificaremeglio il portafoglio marchi nelle varie regioni, concontestuale ampliamento della distribuzione nelle aree dimercato ancora non presidiate.STRATEGIA DELLA FILIERAPRODUTTIVASafilo creera' e introdurra' un'organizzazione delprocesso produttivo end-to-end agile, sincronizzata edifferenziata, che rispondera' alle diverse esigenze di tutti isuoi segmenti di marchio e che permettera' di migliorare gliapprovvigionamenti, l'utilizzo della capacita' produttiva, ilsistema di evasione degli ordini e di gestione delle scorte,con un efficientamento generale del business e un maggiorcontrollo operativo. Le principali misure strategiche su cui ilnuovo management sta lavorando sono 1) l'incremento dei volumi'Made in Safilo' e il rientro dei processi, delle tecnologiechiave e delle relative capacita', 2) la revisione dei flussiproduttivi, degli aggiornamenti tecnologici e delladistribuzione per ridurre i semilavorati e implementare lineedi prodotto end-to-end, che si prevede si traducano nellariduzione dei tempi di esecuzione, nella tempestivita' dirisposta e in una qualita' piu' elevata e 3) larazionalizzazione e la rielaborazione della rete didistribuzione globale per affinare agilita' ed efficaciaoperativa.STRATEGIA IT ' "EYE-WAY"Tutti gli interventidescritti in precedenza saranno attuati e sostenuti conl'implementazione dei piu' recenti e piu'avanzati sistemi IT.Questo progetto, denominato "Eye-Way", portera' a unasostanziale modernizzazione,semplificazione e standardizzazionedei processi aziendali, che sono attualmente frammentati e nonconsentono aSafilo di trarre pieno vantaggio dalle suedimensioni. PRINCIPALI OBIETTIVI ECONOMICO-FINANZIARIGliobiettivi generali del Gruppo prevedono una crescita mediaannua delle vendite del 6%, con vendite nette totaliin crescitadi circa il 40% rispetto al 2014; la crescita dell'EBITDAdoppia rispetto a quella delle vendite e ilraddoppiodell'EBITDA 2014 nel 2020; una generazione complessiva di FreeCash Flow pari a Euro 350-400milioni nei 6 anni.Per larealizzazione del proprio Piano strategico 2020, Safilo prevededue diverse fasi di sviluppo:- Per il periodo 2015-2017 e'prevista un'accelerazione organica delle vendite,particolarmente sui marchi di proprieta', accompagnata dainvestimenti nel marketing strategico e nei progetticommerciali, nonche' nel perfezionamento del processoproduttivo e della logistica. Nel 2017, avra' luogo laconversione dell'attuale licenza Gucci nell'accordoquadriennale di partnership strategica di prodotto, stipulatocon Kering nel gennaio 2015. La crescita organica continuativadei marchi di proprieta' e in licenza, abbinata ai flussi diricavi e profitti garantiti dall'accordo di partnershipstrategica di prodotto e al compenso contrattuale, serviranno amitigare l'impatto su top line ed EBITDA.- Si prevede che ilperiodo 2018-2020 segnera' una fase di crescita sostenibiledelle vendite e dei margini e di maggior capacita' del Gruppodi ampliare efficacemente il proprio business.> Crescitadelle vendite: e' prevista una crescita dei ricavi totali a untasso composto medio (CAGR) del 6%, che raggiungeranno quotaEuro 1.600-1.700 milioni nel 2020 grazie alla crescita attesadel mercato dell'occhialeria, piu' pronunciata nei Paesiemergenti, e all'opportunita' per il Gruppo di incrementare lapropria quota di mercato grazie a una maggiore produttivita' eopportunita' di cross-selling, anche affrontando nuovi mercatie canali non ancora presidiati.> Incremento dell'EBITDA: siprevede che il margine EBITDA aumenti a circa il 14% o ~400punti base rispetto al 2014, grazie al miglioramento delmargine lordo industriale, a una quota maggiore di marchi diproprieta' e all'incremento della produttivita' dei costigenerali.> Generazione di cassa: il Free Cash Flowcomplessivo per il 2015-2020 dovrebbe essere pari a circa Euro350- 400 milioni, riflettendo i cash flow positivi generatidall'attivita' operativa grazie al miglioramento dei risultatieconomici e all'impegno del Gruppo per la continuaottimizzazione del capitale circolante.INVESTIMENTIIl Gruppo haun bilancio solido e una forte generazione di cassa che gliconsentira' di finanziare gli investimenti previsti da piano.Gli investimenti complessivi previsti in base al pianostrategico saranno pari a circa Euro 260-280 milioni,principalmente destinati ai progetti di modernizzazione edefficientamento della filiera produttiva e logistica,dell'integrazione dei processi attraverso l'InformationTechnology. Per il 2020, il Gruppo prevede di raggiungere unaposizione finanziaria netta positiva pari a circa 1 voltal'EBITDA di quell'anno. .