Safe Bag: Tar del Lazio conferma l'aggiudicazione di due postazi

Safe Bag S.p.A. informa che, nella giornata di ieri, il TAR delLazio ha respinto il ricorso presentato da un concorrente (gia'rigettato in sede cautelare), confermando l'assegnazione allastessa Safe Bag S.p.a. di due postazioni per il servizio diavvolgimento bagagli nell'Aeroporto di Roma Fiumicino.Postazioni che Safe Bag S.p.a. aveva ottenuto all'esito dellagara bandita da Aeroporti di Roma S.p.a. (ADR) nel giugno 2014.In conseguenza di questa decisione, Safe Bag S.p.a. prevede cheil servizio presso le postazioni assegnate - fino ad orarimandato in attesa della determinazione del TAR - sara'concretamente avviato entro il mese

Safe Bag S.p.A. informa che, nella giornata di ieri, il TAR delLazio ha respinto il ricorso presentato da un concorrente (gia'rigettato in sede cautelare), confermando l'assegnazione allastessa Safe Bag S.p.a. di due postazioni per il servizio diavvolgimento bagagli nell'Aeroporto di Roma Fiumicino.Postazioni che Safe Bag S.p.a. aveva ottenuto all'esito dellagara bandita da Aeroporti di Roma S.p.a. (ADR) nel giugno 2014.In conseguenza di questa decisione, Safe Bag S.p.a. prevede cheil servizio presso le postazioni assegnate - fino ad orarimandato in attesa della determinazione del TAR - sara'concretamente avviato entro il mese di dicembre 2014."L'assegnazione di queste postazioni presso l'aeroporto diFiumicino e' di certo rilevante sia per la Societa' sia per ilmercato di riferimento - commenta Rudolph Gentile, Presidente eAmministratore Delegato di Safe Bag. Da un lato, infatti,nell'ambito della gara relativa all'affidamento delle suddettepostazioni, Safe Bag e' risultata vincitrice in quanto la suaofferta e' stata ritenuta l'unica ad aver superato la verificadi sostenibilita' economica. Dall'altro, l'assegnazione, siapure in termini ancora limitati, "apre" ad un altro operatore -Safe Bag, appunto - il mercato dell'avvolgimento bagaglinell'aeroporto di Fiumicino, per lungo tempo gestito da un solosoggetto". Si precisa, infine, che il Comunicato odiernoriprende e completa le informazioni diffuse per il tramite delComunicato del 16 giugno u.s. sul tema in oggetto. .