Safe Bag: ricavi consolidati +55,4% nel 2014, a gennaio +9,3%

Il Consiglio di Amministrazione di Safe Bag, una delle aziendedi riferimento a livello mondiale nei servizi di protezionebagagli per i passeggeri aeroportuali e le cui azioni sononegoziate al mercato AIM Italia, ieri ha preso visione dei datipreliminari del 2014 e di gennaio 2015. I ricavi consolidati al31 dicembre 2014 raggiungono i 25,6 milioni di Euro, increscita del 55,4% rispetto ai 16,5 milioni del 31 dicembre2013. Tale crescita beneficia in modo significativo dell?avviodella nuova politica commerciale e del consolidamento deirisultati nell?aeroporto di Miami in Florida. Anche analizzandoi dati a parita' di

Il Consiglio di Amministrazione di Safe Bag, una delle aziendedi riferimento a livello mondiale nei servizi di protezionebagagli per i passeggeri aeroportuali e le cui azioni sononegoziate al mercato AIM Italia, ieri ha preso visione dei datipreliminari del 2014 e di gennaio 2015. I ricavi consolidati al31 dicembre 2014 raggiungono i 25,6 milioni di Euro, increscita del 55,4% rispetto ai 16,5 milioni del 31 dicembre2013. Tale crescita beneficia in modo significativo dell?avviodella nuova politica commerciale e del consolidamento deirisultati nell?aeroporto di Miami in Florida. Anche analizzandoi dati a parita' di perimetro rispetto al 2013, tuttavia, iricavi consolidati del 2014 registrano una crescita pari all?11%. I ricavi consolidati 2014 da travel goods sono insensibile aumento a +53% principalmente grazie al maggiornumero di kiosk (presenti a dicembre 2014 in 23 aeroporticontro i 18 dell?anno precedente) negli aeroporti. Infine, iricavi consolidati al 31 gennaio 2015 raggiungono i 2,5 milionidi Euro, in crescita del 9,3% rispetto ai 2,3 milioni del 31gennaio 2014. I dati preliminari circa i ricavi consolidati del2014 confermano il rafforzamento competitivo conseguito ?commenta Rudolph Gentile, AD e Presidente di Safe Bag -estendendo la nostra presenza in aeroporti italiani ed esteri,nonche' definendo una gamma sempre piu' ricca ed integrata diservizi e soluzioni per il confort dei passeggeri aeroportuali.Si precisa che i dati relativi al 31 dicembre 2014 e al primomese dell'esercizio 2015 sono dati gestionali non soggetti arevisione contabile.