Ruby ter: Risso a Berlusconi, le dissi non dare banconote da 500

(AGI) - Milano, 2 lug. - "Si ricordera' che le dissi, e diversevolte, di stare attento a non dare banconote da 500 euro a Rubyperche' era pericoloso, perche' andava in giro con buste pienedi banconote da 500 e non si preoccupava di farle vedere". Loscrive Luca Risso, l'ex compagno della ragazza marocchina, inuna lettera a Silvio Berlusconi depositata tra gli attidell'inchiesta Ruby 'ter' in cui l'ex premier, una ventina diragazze e l'avvocato Luca Giuliante sono indagati percorruzione in atti giudiziari. Nella missiva, Risso ricorda aBerlusconi "di quello che mi promise, e

(AGI) - Milano, 2 lug. - "Si ricordera' che le dissi, e diversevolte, di stare attento a non dare banconote da 500 euro a Rubyperche' era pericoloso, perche' andava in giro con buste pienedi banconote da 500 e non si preoccupava di farle vedere". Loscrive Luca Risso, l'ex compagno della ragazza marocchina, inuna lettera a Silvio Berlusconi depositata tra gli attidell'inchiesta Ruby 'ter' in cui l'ex premier, una ventina diragazze e l'avvocato Luca Giuliante sono indagati percorruzione in atti giudiziari. Nella missiva, Risso ricorda aBerlusconi "di quello che mi promise, e perlomeno mi aiuti comepuo'" e aggiunge: "Le dissi di dargli meno soldi e tagli piu'piccoli e magari di avvalersi dell'aiuto di Giuliante visto cheio ormai ero fuori gioco. E comunque qualsiasi cosa fosseaccaduto, i soldi a Ruby li davo io... cosa che anche Rubydoveva dire". .