Rogo in raffineria Milazzo: Lorenzin, ora bisogna valutare rischi per salute

(AGI) - Messina - Si sta lentamente consumando ilcarburante del serbatoio della Raffineria di Milazzo nel qualestanotte si e' sviluppato un'incendio.  [...]

Rogo in raffineria Milazzo: Lorenzin, ora bisogna valutare rischi per salute

(AGI) - Messina, 27 set. - Si sta lentamente consumando ilcarburante del serbatoio della Raffineria di Milazzo nel qualestanotte si e' sviluppato un'incendio. Le fiamme hannointeressato in particolare un serbatoio situato in una zonaperiferica distante dagli impianti di produzione. Nessunferito, ma molto fumo altamente inquinante che preoccupa lapopolazione. "Adesso le fiamme si sono notevolmente ridotte -dice Carmelo Pino, sindaco di Milazzo - bisogna attendere chesi consumi tutto il carburante. Per il resto le fiamme nonhanno intaccato altri serbatoi. Sono state attivate tutte leprocedure di emergenza per questo tipo di incidenti ed ho fattorichiesta all'Arpa di un intervento per valutare la ricaduta diquesti fumi che si stanno sprigionando".

E' intervenuto anche il ministro Lorenzin che hadiramato una nota: "In merito alle notizie pervenutesull'incendio divampato all'interno della raffineria di Milazzo- si legge - il ministro della Salute ha gia' richiesto alComando Generale dei Carabinieri del NAS e agli ufficiperiferici del Ministero, una relazione dettagliata su quantoavvenuto e sugli eventuali rischi per la popolazione". Ilministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti ha telefonato alprefetto di Messina Stefano Trotta per fare il punto dellasituazione sull'incendio che si e' verificato nella notte nellaRaffineria di Milazzo. L'incendio e' sotto controllo e non e'stata ravvisata la necessita' di disporre un piano dievacuazione delle abitazioni limitrofe. Il ministro restacostantemente aggiornato, con particolare riferimento allasituazione ambientale.