Rogo Fiumicino: Enac, valori aria conformi a livelli consentiti

(AGI) - Roma, 8 giu. - Dalle analisi al momento disponibili,"il costante monitoraggio della qualita' dell'aria non haevidenziato valori non conformi ai livelli consentiti". E'quanto emerso dall'informativa orale presentata dal presidenteVito Riggio durante il Consiglio di amministrazione di oggi eriguardante l'operativita' dell'Aeroporto di Roma Fiumicino aun mese dall'incendio che ha interessato un'area dello scalo.Quattro, ad ora, le centraline montate presso lo scalo,compresa quella del Cnr, centro coinvolto dalla societa'Aeroporti di Roma. L'Istituto Superiore di Sanita', interessatodall'Enac, ha richiesto, invece, un'altra settimana prima dipoter comunicare i valori riscontrati. Nessuno dei

(AGI) - Roma, 8 giu. - Dalle analisi al momento disponibili,"il costante monitoraggio della qualita' dell'aria non haevidenziato valori non conformi ai livelli consentiti". E'quanto emerso dall'informativa orale presentata dal presidenteVito Riggio durante il Consiglio di amministrazione di oggi eriguardante l'operativita' dell'Aeroporto di Roma Fiumicino aun mese dall'incendio che ha interessato un'area dello scalo.Quattro, ad ora, le centraline montate presso lo scalo,compresa quella del Cnr, centro coinvolto dalla societa'Aeroporti di Roma. L'Istituto Superiore di Sanita', interessatodall'Enac, ha richiesto, invece, un'altra settimana prima dipoter comunicare i valori riscontrati. Nessuno dei passeggeriche nell'arco di questo mese ha utilizzato lo scalo diFiumicino ha lamentato malori riferiti alle autorita' sanitariecompetenti. Nel suo rapporto Riggio ha evidenziato alcuni datirelativi allo scalo, tra cui l'incremento del traffico del 5%rispetto all'analogo periodo dell'anno precedente. Dai datiriferiti dal presidente, ieri, domenica 7 giugno, circa 135milapasseggeri hanno utilizzato l'aeroporto, mentre il totale deipasseggeri nel corso dell'ultimo mese e' di circa 3 milioni. Il Cda ha espresso apprezzamento nei confronti dellestrutture dell'Ente e in particolare della Direzione SistemaAeroporti Lazio, coinvolta direttamente nella gestione dellasituazione di crisi, per aver garantito sia che il Paese nonrimanesse tagliato fuori dai collegamenti aerei, sia losvolgimento in sicurezza di tutte le attivita' aeroportuali, inarmonia con enti, istituzioni, societa' di gestione, vettori eoperatori presenti sullo scalo di Roma Fiumicino. (AGI).