Risanamento: risultato netto positivo consolidato di 205,3 milioni

Il Consiglio di Amministrazione della Risanamento S.p.A.,tenutosi sotto la presidenza dell'Avv. Daniele Discepolo, haapprovato il progetto di Bilancio di esercizio ed il Bilancioconsolidato al 31 dicembre 2014. - Risultato netto positivoconsolidato di 205,3 milioni, contro una perdita di 72,9milioni di euro dell'esercizio precedente - Posizionefinanziaria netta negativa consolidata pari a 443 milioni dieuro, contro 1.824 milioni di euro dell'esercizio precedente(che includeva il prestito obbligazionario convertendo per 274milioni di euro) - Patrimonio netto di Gruppo positivo per 305milioni di euro (al 31 dicembre 2013 negativo per 232 milionidi euro). -

Il Consiglio di Amministrazione della Risanamento S.p.A.,tenutosi sotto la presidenza dell'Avv. Daniele Discepolo, haapprovato il progetto di Bilancio di esercizio ed il Bilancioconsolidato al 31 dicembre 2014. - Risultato netto positivoconsolidato di 205,3 milioni, contro una perdita di 72,9milioni di euro dell'esercizio precedente - Posizionefinanziaria netta negativa consolidata pari a 443 milioni dieuro, contro 1.824 milioni di euro dell'esercizio precedente(che includeva il prestito obbligazionario convertendo per 274milioni di euro) - Patrimonio netto di Gruppo positivo per 305milioni di euro (al 31 dicembre 2013 negativo per 232 milionidi euro). - Perdita netta Risanamento Spa di 54,8 milioni dieuro, contro una perdita di 6,3 milioni di euro dell'esercizioprecedente - Concluso l'Accordo di Ristrutturazione dei debitiex art. 182bis L.F. sottoscritto nel settembre 2009.