Riforme: Grasso boccia 'super canguro' e no abolizione Senato

(AGI) - Roma, 30 set. - Bocciato senza appello il 'supercanguro'. Pietro Grasso ha infatti ritenuto inammissibili tuttigli emendamenti cosiddetti 'premissivi', ovvero quegliemendamenti che, se votati e approvati, fanno automaticamentedecadere tutti gli altri emendamenti. E' il caso del famosoemendamento Esposito, quello presentato dal senatore del Pdsull'Italicum, che recepiva gli accordi di maggioranza sullemodifiche da apportare al testo e che, quindi, ha fatto si' chesi eliminassero tutte le successive votazioni, con un 'supercanguro' che tolse via 35 mila emendamenti circa in un colposolo. Grasso, inoltre, ha ritenuto inammissibili anche gliemendamenti

(AGI) - Roma, 30 set. - Bocciato senza appello il 'supercanguro'. Pietro Grasso ha infatti ritenuto inammissibili tuttigli emendamenti cosiddetti 'premissivi', ovvero quegliemendamenti che, se votati e approvati, fanno automaticamentedecadere tutti gli altri emendamenti. E' il caso del famosoemendamento Esposito, quello presentato dal senatore del Pdsull'Italicum, che recepiva gli accordi di maggioranza sullemodifiche da apportare al testo e che, quindi, ha fatto si' chesi eliminassero tutte le successive votazioni, con un 'supercanguro' che tolse via 35 mila emendamenti circa in un colposolo. Grasso, inoltre, ha ritenuto inammissibili anche gliemendamenti che mirano ad abolire totalmente il Senato: traquesti, anche quello presentato dai due renziani doc, Mirabellie Marcucci. .