Revocati arresti Chiara Rizzo, obbligo dimora a Messina

(AGI) - Reggio Calabria, 18 nov. - Il Gup presso il Tribunaledi Reggio Calabria, Adriana Trapani, accogliendo la richiestadei difensori, Candido Bonaventura e Carlo Biondi, ha revocatogli arresti domiciliari a Chiara Rizzo, moglie dell'exdeputato di Forza Italia Amedeo Matacena. La donna era stataarrestata per procurata inosservanza di pena e intestazionefittizia di beni nel maggio scorso nell'ambito dell'operazioneBreakfast, che ha visto l'arresto anche dell'ex ministrodell'Interno Claudio Scajola. Gli avvocati di Chiara Rizzoavevano chiesto al gup Adriana Trapani la revoca degli arrestidomiciliari nell'udienza del 13 novembre scorso, la prima delrito abbreviato.

(AGI) - Reggio Calabria, 18 nov. - Il Gup presso il Tribunaledi Reggio Calabria, Adriana Trapani, accogliendo la richiestadei difensori, Candido Bonaventura e Carlo Biondi, ha revocatogli arresti domiciliari a Chiara Rizzo, moglie dell'exdeputato di Forza Italia Amedeo Matacena. La donna era stataarrestata per procurata inosservanza di pena e intestazionefittizia di beni nel maggio scorso nell'ambito dell'operazioneBreakfast, che ha visto l'arresto anche dell'ex ministrodell'Interno Claudio Scajola. Gli avvocati di Chiara Rizzoavevano chiesto al gup Adriana Trapani la revoca degli arrestidomiciliari nell'udienza del 13 novembre scorso, la prima delrito abbreviato. Il gup ha convertito la misura cautelare conl'obbligo di dimora nel Comune di Messina.