Rcs: continua il trend migliorativo dell'ebitda pre oneri e prov

Il Consiglio di Amministrazione di RCS MediaGroup, riunitosi indata odierna sotto la presidenza di Angelo Provasoli, haesaminato e approvato i risultati al 30 settembre 2014. Diseguito sono riportati i principali risultati consolidati deinove mesi, confrontati con quelli del medesimo periodo 2013.Iricavi netti consolidati di Gruppo al 30 settembre 2014 siattestano a 921,5 milioni di Euro, rispetto ai 964,9 dei priminove mesi del 2013.L'EBITDA pre oneri e proventi non ricorrentie' positivo per 13,7 milioni di Euro, rispetto ai -21 milionidei primi nove mesi del 2013, evidenziando un miglioramento di34,7 milioni per

Il Consiglio di Amministrazione di RCS MediaGroup, riunitosi indata odierna sotto la presidenza di Angelo Provasoli, haesaminato e approvato i risultati al 30 settembre 2014. Diseguito sono riportati i principali risultati consolidati deinove mesi, confrontati con quelli del medesimo periodo 2013.Iricavi netti consolidati di Gruppo al 30 settembre 2014 siattestano a 921,5 milioni di Euro, rispetto ai 964,9 dei priminove mesi del 2013.L'EBITDA pre oneri e proventi non ricorrentie' positivo per 13,7 milioni di Euro, rispetto ai -21 milionidei primi nove mesi del 2013, evidenziando un miglioramento di34,7 milioni per l'andamento positivo delle principali aree dibusiness. Si evidenzia che a partire dal terzo trimestre delloscorso anno l'EBITDA pre oneri e proventi non ricorrenti haregistrato un trend migliorativo costante rispetto alcorrispondente trimestre dell'anno precedente. Il miglioramentodi 24,4 milioni di Euro registrato nel primo semestre 2014 siincrementa di ulteriori 10,3 milioni nel terzo trimestredell'anno. Nei nove mesi gli oneri non ricorrenti sonocomplessivamente pari a 30 milioni di Euro (100,3 milioni nelpari periodo 2013). L'EBITDA post oneri e proventi nonricorrenti e' pari a -16,3 milioni, in miglioramento di 105milioni rispetto ai -121,3 milioni di Euro dei primi nove mesidel 2013; nel terzo trimestre e' positivo per 12,9 milioni diEuro, confrontato col risultato negativo per 16,5 milioni delterzo trimestre 2013.Il risultato netto dell'esercizio e'negativo per 93,1 milioni di Euro (-175,3 milioni al 30settembre 2013), inmiglioramento di oltre 82 milioni di Eurorispetto al pari periodo 2013. Stesso trend si evidenzia nelterzo trimestre, che vede il risultato netto migliorare dicirca 27 milioni di Euro, passando dai -50 milioni del terzotrimestre 2013 a -23,1 milioni.La posizione finanziaria nettapassa da -474,3 milioni di Euro al 31 dicembre 2013 a -515,3milioni, mentre rispetto al 30 settembre 2013 e' inmiglioramento di oltre 31 milioni di Euro. Si sottolinea cherispetto ai nove mesi del 2013 il flusso di cassa generatodalla gestione tipica e' in miglioramento di oltre 60 milionidi Euro. .