Dagli scippi alle ciclabili, i 51 record delle città italiane

Biella la più ricca, ma anche quella con più suicidi. A Bolzano disoccupazione minima, ma troppi incidenti sul lavoro

Dagli scippi alle ciclabili, i 51 record delle città italiane
 Mantova e Crotone

Roma - Tra l'eccellenza di Mantova e i record negativi di Crotone, l'Italia è costellata di primati, alcuni davvero insospettabili. La ricerca realizzata dall'università di Roma La Sapienza e pubblicata da Italia Oggi mostra ad esempio che Biella è la città con il più alto tenore di vita, ma anche quella con il maggior numero di suicidi. O che Bolzano è la provincia con il tasso di occupazione più alto, ma anche quella con il maggior numero di incidenti sul lavoro. 

In cosa eccellono (e in cosa difettano) le città italiane?

Dove si vive meglio

La migliore: Mantova

La peggiore: Crotone


Tenore di vita

Biella è la città in cui, se si parla di ricchezza, nel complesso gli italiani se la passano meglio. Anche se ben tre primati spettano a Milano: per la spesa media nei consumi, l'importo delle pensioni e i depositi bancari. Tre voci in cui i primati negativi spettano invece alla Calabria, con Vibo Valentia e Catanzaro.

La migliore: Biella

La peggiore: Teramo

  • Spesa media per i consumi
    • Milano
    • Vibo Valentia
  • Pensione media
    • Milano
    • Catanzaro
  • Depositi bancari
    • Milano
    • Vibo Valentia
  • Costo delle case in zona semicentrale
    • Caltanissetta
    • Venezia

 


Affari e lavoro

La disoccupazione non è un problema per Bolzano, che in quanto ad affari e lavoro si rivela la voce migliore. Prato è la provincia con il maggior numero di imprese, ma anche quella in cui si è registrato il numero più alto di chiusure.

La migliore: Bolzano

La peggiore: Crotone

  • Tasso di occupazione
    • Bolzano
    • Crotone
  • Numero di imprese (per mille abitanti)
    • Prato
    • Trieste
  • Cessazioni di impresa
    • Reggio Calabria
    • Prato

Ambiente

L'aria migliore si respira ad Ascoli, mentre l'ambiente peggiore lo riserva Imperia. Alla Sicilia spetta il primato in positivo e in negativo sulla depurazione delle acque, mentre Cagliari è la città in cui si consuma più elettricità, ma anche quella in cui si usano di più i mezzi pubblici.

La migliore: Trento

La peggiore: Imperia

  • Inquinamento dell'aria
    • Ascoli Piceno
    • Verbano
  • Spreco di acqua
    • Macerata
    • Cosenza
  • Produzione di rifiuti
    • Medio Campidano
    • Pisa
  • Numero di auto (per mille abitanti)
    • Genova
    • Aosta
  • Numero di motocicli
    • Medio Campidano
    • Imperia
  • Consumo di elettricità
    • Matera
    • Cagliari
  • Piste ciclabili
    • Mantova
    • Trapani
  • Ztl
    • Siena
    • Viterbo
  • Verde pubblico
    • Matera
    • Caltanissetta
  • Depurazione delle acque
    • Agrigento
    • Catania
  • Uso del trasporto pubblico
    • Cagliari
    • Napoli
  • Raccolta differenziata
    • Pordenone
    • Siracusa

Criminalità

Dimenticate i luoghi comuni sul sud Italia: il primato come città peggiore sul fronte criminale spetta a Rimini che svetta per gli scippi. Oristano è al primo posto per lo scarso numero di furti e violenze sessuali; a Trapani e Catania record negativo di lesioni e rapine.

La migliore: Pordenone

La peggiore: Rimini

  • Furti
    • Oristano
    • Milano
  • Omicidi volontari
    • Aosta
    • Ogliastra
  • Omicidi colposi
    • La Spezia
    • Caltanissetta
  • Lesioni e percosse
    • Treviso
    • Trapani
  • Violenze sessuali
    • Oristano
    • Bologna
  • Droga
    • Pordenone
    • Imperia
  • Prostituzione
    • Campobasso
    • Trieste
  • Scippi
    • Nuoro
    • Rimini
  • Furti d'auto
    • Sondrio
    • Catania
  • Furti in appartamento
    • Crotone
    • Ravenna
  • Rapine in banca e alle poste
    • Aosta
    • Catania

Disagio sociale

Trieste è, a sorpresa, la città peggiore sul fronte delle violenze sessuali sui minori, mentre sulla qualità della vita a Biella incide negativamente il numero dei suicidi.

La migliore: Verbano

La peggiore: Carbonia

  • Infortuni sul lavoro
    • Caserta
    • Bolzano
  • Suicidi
    • Benevento
    • Biella
  • Tasso di disoccupazione giovanile
    • Bolzano
    • Medio Campidano
  • Violenze sessuali su minori
    • Isernia
    • Trieste

Popolazione

In onore alla tradizione (e ai luoghi comuni) Napoli ha le famiglie più numerose.

La migliore: Bolzano

La peggiore: Biella

  • Immigrati ogni mille abitanti
    • Bolzano
    • Oristano
  • Numero medio di componenti della famiglia
    • Napoli (2,8)
    • Trieste (1,94)

Scuola e finanza

Trovare un bancomat a Como potrebbe non essere facile, mentre a Prato e Verona le scuole hanno classi un po' affollate.

La migliore: Parma

La peggiore: Medio Campidano

  • Numero di bancomat
    • Ogliastra
    • Como
  • Numero medio di classi ogni 100 abitanti
    • Gorizia
    • Verona
  • Scuole superiori ogni 100mila abitanti
    • Ogliastra
    • Prato

Salute

A Vibo Valentia gli ospedali hanno quasi più medici e infermieri che pazienti, mentre Fermo registra una drammatica carenza di posti letto.

La migliore: Isernia

La peggiore: Fermo

  • Posti letto negli ospedali
    • Pisa
    • Fermo
  • Medici ogni 100 posti letto
    • Vibo Valentia
    • Verbano
  • Infermieri ogni 100 posti letto
    • Vibo Valentia
    • Verbano
  • Numero Tac ogni mille abitanti
    • Isernia
    • Pistoia

Tempo libero

La migliore: Siena

La peggiore: Crotone

L'ospitalità sicula si scontra con la cronica carenza di alberghi e ristoranti a Caltanissetta dove è anche difficile trovare una libreria, mentre Rimini è la regina indiscussa degli hotel e delle palestre. 

  • Agriturismo
    • Siena
    • Monza e Brianza
  • Alberghi
    • Rimini
    • Caltanissetta
  • Ristoranti
    • Aosta
    • Caltanissetta
  • Bar
    • Sondrio
    • Catania
  • Cinema
    • Lucca
    • Medio Campidano
  • Palestre
    • Rimini
    • Vibo Valentia
  • Librerie
    • Massa-Carrara
    • Caltanissetta

Per approfondire