Prima Industrie firma nuovo contratto finanziamento bancario a medio-lungo termine

Prima Industrie SpA annuncia di aver sottoscritto in dataodierna un contratto di finanziamento bancario a medio-lungotermine per un importo complessivo pari a 60 milioni di euro.Il finanziamento, strutturato come "Club Deal", e' statosiglato fra la Societa' (assistita dallo Studio Legale Tosetto,Weigmann e Associati) ed un pool di banche italiane (assistitodallo Studio Legale Clifford Chance), composto da UnicreditS.p.A., in qualita' di Global Coordinator, Mandated LeadArranger & Bookrunner, Banca Agente e Banca FinanziatriceOriginaria, Banca IMI S.p.A. e IntesaSanpaolo S.p.A., inqualita' di, rispettivamente, Mandated Lead Arranger &Bookrunner e Banca Finanziatrice Originaria, e

Prima Industrie SpA annuncia di aver sottoscritto in dataodierna un contratto di finanziamento bancario a medio-lungotermine per un importo complessivo pari a 60 milioni di euro.Il finanziamento, strutturato come "Club Deal", e' statosiglato fra la Societa' (assistita dallo Studio Legale Tosetto,Weigmann e Associati) ed un pool di banche italiane (assistitodallo Studio Legale Clifford Chance), composto da UnicreditS.p.A., in qualita' di Global Coordinator, Mandated LeadArranger & Bookrunner, Banca Agente e Banca FinanziatriceOriginaria, Banca IMI S.p.A. e IntesaSanpaolo S.p.A., inqualita' di, rispettivamente, Mandated Lead Arranger &Bookrunner e Banca Finanziatrice Originaria, e BNL Gruppo BNPParibas, in qualita' di Mandated Lead Arranger & Bookrunnere Banca Finanziatrice Originaria. L'importo, complessivamentepari a 60 milioni di euro, e' ripartito in una quota pari a 40milioni di euro sotto forma di prestito in ammortamento conscadenza al 30/06/2021 ed una quota pari a 20 milioni di eurosotto forma di linea di credito revolving con scadenza al31/12/2019. Il finanziamento, sottoscritto a breve distanzadall'emissione, avvenuta in data 6/2/2015, di un prestitoobbligazionario per 40 milioni di euro, si inquadra nelcontesto della diversificazione da parte del Gruppo delleproprie fonti di finanziamento e dell'operazione dirifinanziamento del prestito Finpolar (originariamentesottoscritto con un pool di banche per finanziarel'acquisizione Gruppo Finn-Power), in scadenza il 4/2/2016. Unaquota del nuovo finanziamento sara', infatti, immediatamentedestinata al rimborso della residua parte del prestito Finpolarche in questo modo risultera' integralmente rimborsato inanticipo di circa un anno (una parte di tale prestito, che nelfrattempo si era pressoche' dimezzato rispetto all'importooriginario, era gia' stata rimborsata anticipatamente in data12/2/2015 con i proventi netti dell'emissione del bond). Nederiva che il Gruppo dispone ad oggi di fonti di finanziamentoa medio-lungo termine con scadenza a partire dal 31/12/2019 efino al 6/2/2022. Il Presidente di Prima Industrie, GianfrancoCarbonato, commentando la firma del contratto, ha dichiarato:"Sono soddisfatto dell'ottimo lavoro svolto in collaborazionecon le banche che ringraziamo per il risultato insiemeraggiunto; questa operazione, conferendoci una stabilita'finanziaria pluriennale, ci permettera' di concentrarci sullosviluppo del business e di continuare a supportare i nostriprogetti di crescita commerciale e di innovazione tecnologicache da sempre contraddistinguono il nostro Gruppo".