Presi 2 latitanti camorristi, 'covo' vicino a Roma - Video

Appartengono al clan Polverino. Uno di loro, Giuseppe Ruggiero, è tra i ricercati più pericolosi d'Italia

Presi 2 latitanti camorristi, 'covo' vicino a Roma - Video
arresto latitante 

Napoli - Presi a Pomezia in una villetta due latitanti del clan Polverino in fuga dal 2011. Uno e' tra i ricercati piu' pericolosi d'Italia. I carabinieri dei nuclei investigativi di Napoli e Roma hanno individuato in un 'covo' nelle immediate vicinanze della Capitale, nei pressi della zona industriale di Santa Palomba, i due affiliati alla cosca radicata nei paesi dell'hinterland a nord del capoluogo campano, in altre Regioni d'Italia e all'estero e tra il gruppo di camorra piu' potente economicamente e militarmente.

 

 

Giuseppe Ruggiero, 53enne, di Marano, inserito nell'elenco dei 100 latitanti piu' ricercati d'Italia e personaggio di primissimo piano del clan, e Carlo Nappi, 58 anni, elemento di spicco del sodalizio, erano ricercati da 5 anni. A loro carico due ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal gip di Napoli per associazione di tipo mafioso, estorsione, associazione finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti e per traffico e spaccio di droga. (AGI)