Philips conferma il piano di ipo per la divisione illuminazione

Koninklijke Philips ha confermato di voler collocare sullistino nel primo semestre del 2016 il suo businessnell'illuminazione. Dichiarazione che fa seguito all'annunciodello scorso settembre, quando il colosso olandese avevapresentato il piano, per altro gia' anticipato, per laseparazione delle sue attivita' da realizzarsi in due fasi:dapprima con l'accorpamento delle divisioni healthcare econsumer lifestyle e, successivamente, con lo spin-off diquella dell'illuminotecnica separata in una distinta societa'quotata. Nella recente comunicazione agli azionisti, citata dalWall Street Journal, Philips ha precisato che almenoinizialmente sul listino di Amsterdam finira' solo una quota diminoranza. La dismissione

Koninklijke Philips ha confermato di voler collocare sullistino nel primo semestre del 2016 il suo businessnell'illuminazione. Dichiarazione che fa seguito all'annunciodello scorso settembre, quando il colosso olandese avevapresentato il piano, per altro gia' anticipato, per laseparazione delle sue attivita' da realizzarsi in due fasi:dapprima con l'accorpamento delle divisioni healthcare econsumer lifestyle e, successivamente, con lo spin-off diquella dell'illuminotecnica separata in una distinta societa'quotata. Nella recente comunicazione agli azionisti, citata dalWall Street Journal, Philips ha precisato che almenoinizialmente sul listino di Amsterdam finira' solo una quota diminoranza. La dismissione totale avverra' nel tempo. Philips haanche sottolineato che l'incasso dell'Ipo verra' investitonella divisione healthcare. Gli azionisti saranno chiamati adapprovare il piano nell'assemblea annuale prevista per il 7maggio. Philips perde circa mezzo punto percentuale a frontedel modesto guadagno della piazza di Amsterdam. .