Pedofilia: ricorso Wesolowski era stato respinto dalla CDF

(AGI) - CdV, 31 ago. - La condanna alla riduzione alla statolaicale dell'ex nunzio apostolico Joseph Wesolowski, decedutonei giorni scorsi, era stata confermata in appello dallaCongregazione della Dottrina della Fede, che aveva respinto ilricorso dell'imputato. Il provvedimento canonico, tuttavia, nonera stato ancora pubblicato, presumibilmente per noninterferire nel processo penale iniziato lo scorso luglio conun rinvio a data da destinarsi. Questo dettaglio spiega ilfatto che al defunto non e' stato negato l'abito religioso. Ugualmente, pero', le esequie di oggi alla Cappella delGovernatorato avranno un tono dimesso per rispetto alle vittimedegli abusi

(AGI) - CdV, 31 ago. - La condanna alla riduzione alla statolaicale dell'ex nunzio apostolico Joseph Wesolowski, decedutonei giorni scorsi, era stata confermata in appello dallaCongregazione della Dottrina della Fede, che aveva respinto ilricorso dell'imputato. Il provvedimento canonico, tuttavia, nonera stato ancora pubblicato, presumibilmente per noninterferire nel processo penale iniziato lo scorso luglio conun rinvio a data da destinarsi. Questo dettaglio spiega ilfatto che al defunto non e' stato negato l'abito religioso. Ugualmente, pero', le esequie di oggi alla Cappella delGovernatorato avranno un tono dimesso per rispetto alle vittimedegli abusi perpetrati dall'ex diplomatico vaticano a SantoDomingo. Non e' chiaro se esse potranno ora avviare un'azionedi responsabilita' civile per ottenere un risarcimento dannidalla Santa Sede ovvero dai fondi personali di Wesolowski chealtrimenti andranno ai suoi familiari in qualita' di eredi.(AGI).