Papa: non basta aspettare ripresa, serve coraggio

(AGI) - Torino, 21 giu. - No alla corruzione, no allacollusione con le mafie, no all'attendismo e si' al coraggio.E' il monito che Papa Francesco ha lanciato da Torno, dove e'andato per l'ostensione della Sindone e dove ha incontrato irappresentanti del mondo del lavoro. "No alle collusionimafiose, alle truffe, alle tangenti, e cose del genere" hagridato in piazzetta Reale "Siamo chiamati a ribadire il noall'idolatria del denaro, che spinge ad entrare a tutti i costinel numero dei pochi che, malgrado la crisi, si arricchiscono,senza curarsi dei tanti che si impoveriscono, a

(AGI) - Torino, 21 giu. - No alla corruzione, no allacollusione con le mafie, no all'attendismo e si' al coraggio.E' il monito che Papa Francesco ha lanciato da Torno, dove e'andato per l'ostensione della Sindone e dove ha incontrato irappresentanti del mondo del lavoro. "No alle collusionimafiose, alle truffe, alle tangenti, e cose del genere" hagridato in piazzetta Reale "Siamo chiamati a ribadire il noall'idolatria del denaro, che spinge ad entrare a tutti i costinel numero dei pochi che, malgrado la crisi, si arricchiscono,senza curarsi dei tanti che si impoveriscono, a volte fino allafame. Siamo chiamati a dire no alla corruzione, tanto diffusache sembra essere un atteggiamento, un comportamento normale.Ma non a parole, con i fatti. Solo cosi', unendo le forze,possiamo dire no all'inequita' che genera violenza". PapaFrancesco ha concluso il suo incontro con il mondo del lavoropronunciando un appello all'iniziativa per uscire dalla crisi."Non basta - ha scandito aspettera la ripresa, aspettiamo laripresa... aggiungo una parola che non vorrei che non fosseretorica. Coraggio non significa pazienza, ma osare: siatecoraggiosi andate avanti siate creativi, siate artigiani delfuturo con la forza di quella speranza che ci da' il Signore,che non delude mai".

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it