Papa "gender? c'è una guerra contro il matrimonio"

Francesco in Georgia, ortodossi disertano la messa

Papa "gender? c'è una guerra contro il matrimonio"
papa Francesco 

Tbilisi - "Oggi c'e' una guerra mondiale per distruggere il matrimonio". Lo ha denunciato Papa Francesco parlando ai religiosi e ai seminaristi nella chiesa dell'Assunta a Tbilisi, dove ha pronunciato parole molto forti rispondendo a una madre di famiglia, Irina, che aveva citato la teoria del gender. "Il matrimonio - ha detto - e' la cosa piu' bella che Dio ha creato. La Bibbia ci dice che Dio ha creato uomo e donna, li ha creati a sua immagine, cioe' l'uomo e la donna che si fanno una sola carne sono l'immagine di Dio".

Il Papa in Georgia, ortodossi disertano la messa

Papa Bergoglio ha anche citato "le difficolta' che vengono nel matrimonio, le incomprensioni e le tentazioni" e la soluzione "con la strada del divorzio: io mi cerco un'altra, lei si cerca un'altro e ricominciamo di nuovo". "Irina, tu sai chi paga le spese del divorzio?", ha domandato a questo punto Bergoglio. "Pagano tutti e due? Di piu', paga Dio, perche' quando si divorzia una sola carne sporca l'immagine di Dio. Pagano i bambini, i figli. Voi non sapete, cari fratelli e sorelle, quanto soffrono i bambini, i figli piccoli quando vedono le liti e la separazione dei genitori".

Secondo Francesco, i sessi sono due e "il Signore ha una preferenza nel portare avanti la fede con le donne: Maria la santa madre di Dio, la Chiesa santa sposa di dio, la nonna, la mamma che ci hanno dato la fede... sara' Maria, la mamma, la nonna a difendere la fede". "I vostri antichi monaci - ha detto evocando la lunga tradizione cristiana della Georgia, dicevano questo: quando ci sono le turbolenze spirituali bisogna rifugiarsi sotto il manto della Santa Madre di Dio".

Gender, ideologia o spauracchio? 20 anni di polemiche

Per il Papa, "la Chiesa e' donna". "Le donne georgiane hanno fama di essere donne di fede, forti, che portano avanti la Chiesa", ha ricordato il Pontefice evocando un episodio del viaggio del giungo scorso in Armenia dove per due volte ha salutato la stessa anziana dietro le transenne e lei gli ha raccontato di aver fatto 8 ore di autobus dalla Georgia per essere li' il primo giorno e due ore di fila il secondo: "era una donna molto umile e mi ha salutato con amore, aveva un dente, come si faceva in altri tempi, d'oro, e mi ha detto: sono armena ma abito in Georgia, e sono venuta dalla Georgia. Le ho detto: 'ma signora lei e' venuta dalla Georgia tante ore di viaggio e poi due ore in piu' per trovarmi?'. 'Si', e' la fede', mi ha risposto. Ecco una persona salda nella fede". Per Francesco, "e' una donna vostra, e' una donna che abita qui, armena che abita in Georgia: e le donne georgiane hanno fama di essere donne di fede, forti, che portano avanti la Chiesa".

"Il matrimonio e' la cosa piu' bella che Dio ha creato", ha assicurato poi Papa Bergoglio. "La Bibbia ci dice che Dio ha creato uomo e donna, a sua immagine: cioe' l'uomo e la donna che si fanno una sola carne sono l'immagine di Dio".(AGI)