Papa ai valdesi: "Vi chiedo perdono per violenze subite"

(AGI) - Torino, 22 giu. - "Da parte della Chiesa Cattolica vichiedo perdono, vi chiedo perdono per gli atteggiamenti e icomportamenti non cristiani, persino non umani che, nellastoria, abbiamo avuto contro di voi. In nome del Signore Gesu'Cristo, perdonateci!". Sono state queste le parole di PapaFrancesco nel Tempio Valdese di Torino. "Riflettendosulla storia delle nostre relazioni - ha detto - non possiamoche rattristarci di fronte alle contese e alle violenzecommesse in nome della propria fede, e chiedo al Signore che cidia la grazia di riconoscerci tutti peccatori e di saperciperdonare

(AGI) - Torino, 22 giu. - "Da parte della Chiesa Cattolica vichiedo perdono, vi chiedo perdono per gli atteggiamenti e icomportamenti non cristiani, persino non umani che, nellastoria, abbiamo avuto contro di voi. In nome del Signore Gesu'Cristo, perdonateci!". Sono state queste le parole di PapaFrancesco nel Tempio Valdese di Torino. "Riflettendosulla storia delle nostre relazioni - ha detto - non possiamoche rattristarci di fronte alle contese e alle violenzecommesse in nome della propria fede, e chiedo al Signore che cidia la grazia di riconoscerci tutti peccatori e di saperciperdonare gli uni agli altri". Secondo Francesco, "e' per iniziativa di Dio, il quale nonsi rassegna mai di fronte al peccato dell'uomo, che si aprononuove strade per vivere la nostra fraternita', e a questonon possiamo sottrarci". (AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it