Papa-Islam, si sbloccano i rapporti con al-Azhar

Papa-Islam, si sbloccano i rapporti con al-Azhar
Il viaggio di Papa Francesco in Messico 

 CdV - Si profila un nuovo grande successo di Papa Francesco: si sbloccano i rapporti con al-Azhar, il "Vaticano" dei musulmani sunniti, di fatto congelati dopo l'"incidente" di Ratisbona, del 2006. "Monsignor Miguel A'ngel Ayuso Guixot, segretario del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso, accompagnato dal Nunzio Apostolico in Egitto, arcivescovo Bruno Musarò, ha fatto una visita ad al-Azhar, prestigiosa istituzione musulmana sunnita.

La Delegazione è stata ricevuta da Abbas Shuman, Vice del Grand Imam, Ahmad Al-Tayyib. "L'incontro - afferma la Sala Stampa della Santa Sede - si è svolto in un clima di grande cordialità e si è parlato della necessità di una ripresa del dialogo tra le due Istituzioni, come auspicato da Papa Francesco e da varie persone di buona volontà. Si e' rimasti d'accordo sull'importanza di proseguire e intensificare tale dialogo per il bene dell'umanita'".

Il segretario del dicastero, monsignor Ayuso ha consegnato una lettera del cardinale Jean-Louis Tauran, Presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso, "nella quale - riferisce la nota - esprime la sua disponibilita' a ricevere il Grand Imam e ad accompagnarlo ufficialmente in udienza dal Santo Padre". La Santa Sede dunque "ringrazia quanti hanno collaborato per il successo della visita ad al-Azhar, ci si augura che essa possa condurre ad una fruttuosa collaborazione". (AGI)