Padre Fedele: assolto in appello, era accusato di stupro suora

(AGI) - Catanzaro, 22 giu. - Padre Fedele e' stato assoltodalla Corte d'Appello di Catanzaro dall'accusa di violenzasessuale nei confronti di una suora. In precedenza, era statocondannato a nove anni e tre mesi dalla stessa Corte ma poi laCassazione aveva annullato la sentenza con rinvio. Ilsegretario di padre Fedele, Antonio Gaudio, e' stato invececondannato a tre anni e quattro mesi di carcere. La corte di appello di Catanzaro ha assolto con la formula"perche' il fatto non sussiste" padre Fedele Bisceglia, l'exfrate accusato di violenza sessuale nei confronti di una suora.La Corte

(AGI) - Catanzaro, 22 giu. - Padre Fedele e' stato assoltodalla Corte d'Appello di Catanzaro dall'accusa di violenzasessuale nei confronti di una suora. In precedenza, era statocondannato a nove anni e tre mesi dalla stessa Corte ma poi laCassazione aveva annullato la sentenza con rinvio. Ilsegretario di padre Fedele, Antonio Gaudio, e' stato invececondannato a tre anni e quattro mesi di carcere. La corte di appello di Catanzaro ha assolto con la formula"perche' il fatto non sussiste" padre Fedele Bisceglia, l'exfrate accusato di violenza sessuale nei confronti di una suora.La Corte (presidente Maria Vittoria Marchiano', e i giudiciGiancarlo Bianchi e Gianfranco Grillone, cancelliere GiuseppeFemia) ha invece inflitto 3 anni e 4 mesi al segretario delreligioso, Antonio Gaudio, relativamente af un altro episodiodi violenza su una ospite dell'Oasi francescana. L'ex frate, sospeso a divinis proprio per la vicendagiudiziaria, fini' in carcere nel gennaio del 2006, e furinviato a giudizio assieme a Gaudio il 9 gennaio del 2008.Padre Fedele, che oggi non era presente in aula, e Gaudiofurono condannati in primo grado con la sentenza emessa il 6luglio 2011 dal tribunale collegiale di Cosenza rispettivamentea 9 anni e 3 mesi, e 6 anni e 3 mesi. Sentenza confermata dallaCorte di appello di Catanzaro il 17 dicembre del 2012. Poi ilricorso della difesa degli imputati alla Corte di cassazioneche ha annullato la sentenza di secondo grado e rinviato gliatti nel capoluogo calabrese per una nuova pronuncia. Nella precedente udienza il sostituto procuratore generaleRaffaela Sforza aveva chiesto di condannare a 9 anni e 2 mesi,il religioso, e a 6 anni e 2 mesi il suo segretario. Dopo la lettura della sentenza l'avvocato di padre Fedele,Eugenio Bisceglia (co difensore assieme a Franz Caruso), si e'detto "ampiamente soddisfatto del risultato frutto di un duro elungo lavoro durato 10 anni. Un grazie va a tutto il mio studioche ha coordinato le attivita' difensive e ad Andrea Felcititolare dell'agenzia di investigazioni private che ci hasupportato". "Sono commosso, ci sentiamo piu' tardi". E' questo ilcommento di Padre Fedele Bisceglia, raggiunto telefonicamentedall'Agi subito dopo la sentenza di assoluzione pronunciatadalla Corte di Appello di Catanzaro nel processo che vedevaimputato il frate per presunte violenze sessuali nei confrontidi una suora. Padre Fedele e' rientrato a Cosenza dopo unamissione umanitaria. "Sono ampiamente soddisfatto del risultato, frutto di unlavoro durato 10 anni. Ringraziamo tutto lo studio e la AndreaFelci investigazioni che ha collaborato con noi". Lo ha dettol'avvocato Eugenio Bisceglie, difensore di Padre FedeleBisceglia, il frate assolto oggi dalla Corte d'Appello diCatanzaro dall'accusa di violenze sessuali nei confronti di unasuora. (AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it