Ossessionato da videogame picchia familiari, arrestato 16enne

(AGI) - Roma, 11 mar. - Ossessionato dai videogame violenti,gioca fino a 20 ore al giorno con il suo smartphone, nonfrequenta piu' scuola e amici, minaccia e picchia i genitori,la sorellina e il fratellino di 20 mesi. Un 16enne dell'Appiosi e' visto consegnare ieri dagli agenti del commissariato dizona un'ordinanza di custodia cautelare e collocamento incomunita', emessa dal Tribunale per i minorenni di Roma: neigiorni scorsi, senza motivo, aveva scagliato contro ilfratellino una presa elettrica che lo aveva colpito ad unocchio, facendolo sanguinare al punto da rendere necessarioricorrere alle cure

(AGI) - Roma, 11 mar. - Ossessionato dai videogame violenti,gioca fino a 20 ore al giorno con il suo smartphone, nonfrequenta piu' scuola e amici, minaccia e picchia i genitori,la sorellina e il fratellino di 20 mesi. Un 16enne dell'Appiosi e' visto consegnare ieri dagli agenti del commissariato dizona un'ordinanza di custodia cautelare e collocamento incomunita', emessa dal Tribunale per i minorenni di Roma: neigiorni scorsi, senza motivo, aveva scagliato contro ilfratellino una presa elettrica che lo aveva colpito ad unocchio, facendolo sanguinare al punto da rendere necessarioricorrere alle cure del pronto soccorso. Gia' inquell'occasione era stato necessario l'intervento della poliziaper frenare la violenza del ragazzo. .