Omicidio Molteni, altri tre arresti a Como

Sale a 5 il numero dei fermi per l'assassinio dell'architetto ucciso con un colpo di pistola sotto casa aCarugo il 14 ottobre scorso

Omicidio Molteni, altri tre arresti a Como
 carabinieri

Milano - Altri tre arresti per l'omicidio di Alfio Vittorio Molteni avvenuto a Carugo (Como) il 14 ottobre 2015. I carabinieri del comando provinciale di Como e del reparto crimini violenti del Ros hanno eseguito l'ordinanza emessa dal gip su richiesta della locale procura della Repubblica a carico di altre tre persone che si aggiungono alle due arrestate lo scorso marzo. I reati contestati sono omicidio aggravato, detenzione illegale e porto in luogo pubblico di pistola, rapina aggravata, danneggiamento e stalking. Molteni, architetto molto noto nella zona era stato ucciso con un colpo di pistola sotto casa. Anche dopo i primi arresti non era stato ancora chiarito quale fosse il movente né chi fossero i mandanti. In carcere erano finiti Michele Crisopulli, 45 anni residente a Cesano Maderno e Stefano Posca, di 27 anni, sempre di Cesano. (AGI)