Omicidio Fortuna, dieci condomini nel mirino degli inquirenti

Omicidio Fortuna, dieci condomini nel mirino degli inquirenti
 Fortuna Loffredo bambina pedofilia Caivano - fb

Napoli - Si allargano le indagini dei carabinieri su una presunta rete di pedofili nel parco Verde di Caivano, dove ha trovato la morte Fortuna Loffredo, 6 anni, abusata e uccisa da Raimondo Caputo, compagno della madre della sua amichetta, anche lei violentata come le sue sorelle da Caputo. Oltre alla nonna dell'amichetta e all'ex suocera della madre di Fortuna (la prima ha cercato di coprire le responsabilita' di Caputo e l'altra ha nascosto una scarpa della bambina caduta), sono una decina i condomini del palazzo all'isolato 3 in cui abitano i Loffredo a essere nel mirino degli inquirenti della procura di Napoli Nord, che intende ascoltarli a breve. Indagata e' anche la madre di Fortuna, Domenica Guardati, ma per la vicenda che ha visto ignoti lanciare una molotov davanti all'abitazione al piano terreno in cui era ai domiciliari fino a ieri Marianna Fabozzi, la compagna di Caputo ora in carcere a Pozzuoli, il giorno dell'arresto dell'uomo. (AGI)