Omicidio avvocato: criminologa Giuliani perita per il Comune

(AGI) - Roma, 31 mag. - Formia - il Comune di Formia ha sceltola criminologa Immacolata Giuliani per poter seguire, domanimattina, le operazioni peritali sul corpo dell'avvocato MarioPiccolino, assassinato venerdì pomeriggio con un colpo dipistola al volto. Non solo. Il sindaco Sandro Bartolomeo hadisposto due giorni di lutto cittadino e la sospensione deifesteggiamenti in onore di Sant'Erasmo. L'autopsia avrà inizioalle ore 10 presso l'ospedale di Cassino. "Il modus operandidell'omicidio dell'avvocato Piccolino ha chiari elementi cherafforzano l' ipotesi di una vendetta maturata negli ambientidella criminalità organizzata - ha spiegato all'Agi la

(AGI) - Roma, 31 mag. - Formia - il Comune di Formia ha sceltola criminologa Immacolata Giuliani per poter seguire, domanimattina, le operazioni peritali sul corpo dell'avvocato MarioPiccolino, assassinato venerdi' pomeriggio con un colpo dipistola al volto. Non solo. Il sindaco Sandro Bartolomeo hadisposto due giorni di lutto cittadino e la sospensione deifesteggiamenti in onore di Sant'Erasmo. L'autopsia avra' inizioalle ore 10 presso l'ospedale di Cassino. "Il modus operandidell'omicidio dell'avvocato Piccolino ha chiari elementi cherafforzano l' ipotesi di una vendetta maturata negli ambientidella criminalita' organizzata - ha spiegato all'Agi la Giuliani- eliminare un paladino della giustizia che operava in manieraconcreta e operativa contro ogni forma d' illegalita' nel sudpontino. L' ipotesi viene rafforzata se si considerano le pregresseaggresioni che l'avvocato Piccolino aveva subito in passato ,di chiara matrice di apparenze delinquenziale , infatti nel2009 era stato aggredito nel suo studio a colpi di cric sullatesta, vicenda per la quale era finito indagato un esponentedella criminalita' locale, appartenente a una nota famigliacamorristica ,dopo 3 anni ignoti scaricarono teste di pescedavanti al suo studio. Non e' da trascurare la modalita' dellaprima aggressione che riprende in maniera evidente il modusoperandi che ha provocato la morte di Piccolino, colpire allatesta e' una modalita' di esecuzione caratteristica degliambienti malavitosi e terroristici. Considerata la modalita'd'intrusione presso lo studio di Piccolini si evidenzia che ilkiller non sembra essere ancora affiliato completamente all'organizzazione e che questo assassinio abbia compiuto un ritodi passaggio in cui egli oggi puo' essere attivamente collusocon le attivita' criminali della zona". Ieri sera allafiaccolata organizzata dal Comune erano presenti anche isindaci di Cassino e Casal di Principe, gemellati con Formiacontro la camorra. Oltre duemila persone hanno volutopresenziare all'iniziativa. (AGI).