Ocse: rimborso dopo sentenza pensioni non pesa su deficit

(AGI) - Parigi, 3 giu. - I rimborsi che il governo italianodovra' versare alle persone le cui pensioni non sono stateindicizzate secondo la legge del 2011 invalidata dalla Cortecostituzionale non peseranno sul deficit previsto. Losottolinea l'Ocse nel suo rapporto, spiegando che questo e'dovuto alla scelta del governo di provvedere ai pagamenti inmodo graduale. L'organizzazione conferma quindi la previsionedi un deficit pari al 2,6% del Pil nel 2015 e in riduzione al2% nel 2016. "Il sottostante percorso di consolidamento deveessere attuato, ma occorre dare tempo agli stabilizzatoriautomatici di funzionare". (AGI).

(AGI) - Parigi, 3 giu. - I rimborsi che il governo italianodovra' versare alle persone le cui pensioni non sono stateindicizzate secondo la legge del 2011 invalidata dalla Cortecostituzionale non peseranno sul deficit previsto. Losottolinea l'Ocse nel suo rapporto, spiegando che questo e'dovuto alla scelta del governo di provvedere ai pagamenti inmodo graduale. L'organizzazione conferma quindi la previsionedi un deficit pari al 2,6% del Pil nel 2015 e in riduzione al2% nel 2016. "Il sottostante percorso di consolidamento deveessere attuato, ma occorre dare tempo agli stabilizzatoriautomatici di funzionare". (AGI).