Nuova strage di migranti, 30 annegati al largo della Libia

Nuova strage di migranti, 30 annegati al largo della Libia
  Accordo Ue-Turchia, migranti entrati irregolarmente saranno rimpatriati (foto Pablo Tosco, Oxfam)

Roma - Almeno 30 migranti sono annegati quando i 3 barconi a bordo del quale si trovavano si sono capovolti a largo delle coste occidentali libiche. Lo riferisce la guardia costiera di Al-Zawia citata dal sito Libya Observer secondo il quale 3 barconi con 500 persone a bordo sono stati invece intercettati e i migranti a bordo tratti in salvo a largo delle coste di Mellitah. La guardia costiera ha dato alle fiamme i tre barconi superstiti dopo aver salvato le persone a bordo. (AGI)