Cade nel camino di casa e muore carbonizzato

Cade nel camino di casa e muore carbonizzato

La tragedia a Ula Tirso, paese dell'Oristanese. La vittima, un anziano di 89 anni. A fare scattare l'allarme è stata la nipotina di 15

cade nel camino anziano muore carbonizzato oristanese

© AGF - Ambulanza

AGI - Un pensionato di 89 anni, Salvatore Cossu, è morto carbonizzato dopo essere caduto nel camino di casa, a Ula Tirso, nell'Oristanese. La tragedia si è verificata nella serata di ieri in un appartamento di un edificio a due piani di via Indipendenza che ospita anche la famiglia del figlio.

Secondo quanto è stato accertato dai carabinieri il pensionato si trovava nella cucina davanti al camino quando, probabilmente a causa di un malore, è caduto all'interno. A fare scattare l'allarme è stata la nipotina di 15 anni. Nell'abitazione sono intervenuti subito i soccorsi.

Dal distaccamento di Abbasanta sono giunte le squadre dei vigili del fuoco ed è arrivata anche l'ambulanza del 118, così come i carabinieri. Purtroppo, però, non c'è stato nulla da fare. I carabinieri hanno effettuato i rilievi di legge ed informato il magistrato di turno della procura della Repubblica di Oristano. "Una tragedia che ha scosso tutto il paese - ha commentato il sindaco di Ula Tirso Danilo Cossu - lo abbiamo saputo a tarda sera"