L'inversione della curva dei contagi è evidente, dice Brusaferro

L'inversione della curva dei contagi è evidente, dice Brusaferro

Il presidente dell'Istituto superiore di sanità: "Si tratta di un segnale evidente, rafforzato dal fatto che l'indice Rt si mantiene sotto la soglia di 1"

covid evidente inversione curva dei contagi

© Pool / AGF 
- Silvio Brusaferro 

AGI - "Siamo ancora in una fase di circolazione del virus molto sostenuta, ma il monitoraggio di oggi conferma una inversione della curva dei contagi. Si tratta di un segnale evidente, rafforzato dal fatto che l'indice Rt si mantiene sotto la soglia di 1. Abbiamo ancora un numero significativo di ricoverati in area medica e in terapia intensiva, ma anche qui i numeri iniziano a decrescere".

Lo ha ribadito Silvio Brusaferro, presidente dell'Istituto superiore di sanità, intervenendo a "La musica riparte in sicurezza", talk promosso dal ministero della Salute a Casa Sanremo. "La quarta dose? Il nostro Paese così come gli altri Paesi europei, con l'Ema, sta monitorando con attenzione la situazione: ora il focus è sui booster, è questa la sfida più importante, ma man mano che avremo dati più precisi ed evidenze scientifiche li valuteremo".

Lo ha detto Silvio Brusaferro, presidente dell'Istituto superiore di sanità, intervenendo a "La musica riparte in sicurezza", talk promosso dal ministero della Salute a Casa Sanremo. "Quella che stiamo disputando - ha ricordato il presidente dell'Iss - è una partita in diretta, non registrata, con l'obiettivo comune di tornare alla normalità il prima possibile".