A Roma sono cominciati i lavori di sistemazione delle principali buche stradali

A Roma sono cominciati i lavori di sistemazione delle principali buche stradali

Messa in sicurezza e manutenzione straordinaria dei tratti in periferia di quattro importanti strade consolari. Gualtieri: "I cantieri sono partiti a tempo di record dopo soli 20 giorni dall'approvazione del Decreto Infrastrutture"

lavori chiusura buche stradali roma

©  Luigi Narici/Agf -  Buche in strada a Roma
 

AGI - Questa notte sono partiti i lavori per la messa in sicurezza e la manutenzione straordinaria dei tratti in periferia di quattro importanti strade consolari di Roma: via Salaria, via Portuense, Via Tuscolana e via Casilina. All'avvio dei lavori erano presenti il sindaco Roma Roberto Gualtieri e l'assessore capitolino ai Lavori Pubblici Ornella Segnalini.

"Trenta chilometri di strade del Comune di Roma che vengono riasfaltate in profondità grazie alla convenzione con Anas, interesseranno i cittadini di tanti quartieri della Capitale come Borghesiana, Torre Gaia, Ponte Galeria, Serpentara, Anagnina, Romanina e Fidene. Strade che per troppo tempo sono rimaste piene di buche e che adesso, grazie al nuovo manto stradale, permetteranno agli abitanti di questi quartieri muoversi in sicurezza", afferma Gualtieri.

"I cantieri sono partiti a tempo di record - prosegue - dopo soli 20 giorni dall'approvazione del Decreto Infrastrutture in cui, grazie a un emendamento del Parlamento, il Governo ha stanziato 5 milioni di euro per Roma. Non solo, i lavori, che termineranno in poche settimane, saranno eseguiti di notte, dalle 21.00 alle 6.00, per non arrecare disagi ai cittadini. Grazie anche al prezioso lavoro dell'assessore Ornella Segnalini andiamo avanti così, per restituire alle romane e ai romani strade più sicure e decorose al più presto".