Sventata a Lanciano una consegna di cellulari in carcere tramite droni

Sventata a Lanciano una consegna di cellulari in carcere tramite droni

I  poliziotti, come spiegano i sindacati, hanno "intercettato tempestivamente una situazione compromettente l'ordine, la sicurezza e l'incolumita' psico-fisica di lavoratrici e lavoratori" 

sventata a lanciano consegna cellulari droni

drone (agf) 

AGI - Ventidue telefoni cellulari stavano per essere consegnati tramite droni ai detenuti del carcere di Lanciano, in provincia di Chieti: a sventare la consegna - rendono noto i sindacati Osapp Abruzzo e Fp Cgil Abruzzo Molise - sono stati gli agenti di polizia penitenziaria. I poliziotti, come spiegano i sindacati, hanno "intercettato tempestivamente una situazione compromettente l'ordine, la sicurezza e l'incolumita' psico-fisica di lavoratrici e lavoratori"