Ci sono stati disordini al corteo di Milano contro il green pass

Ci sono stati disordini al corteo di Milano contro il green pass

Tensioni tra manifestanti e polizia. Sette persone sono stare fermate dalla Digos

disordini corteo Milano contro green pass

© Nicola Marfisi / AGF 
- La manifestazione dei no green pass a Milano

AGI - Tensioni al corteo No Green pass di Milano tra manifestanti e forze dell'ordine. In viale Monza sotto il ponte della ferrovia gli agenti del Reparto mobile hanno fatto una piccola carica di alleggerimento contro i presenti che hanno provato a forzare senza riuscirci un cordone di sicurezza. Dopo aver raggiunto piazzale Loreto ed essersi fermati per qualche minuto il corteo era ripartito imboccando via Padova per percorrere via Giacosa costeggiando il parco Trotter.

All'altezza della fermata della metro Rovereto i contestatori si sono riversati in viale Monza. Sono arrivati fino a Precotto per poi tornare indietro. Prima del ponte però hanno trovato la strada sbarrata dalle forze dell'ordine. Sette persone sono state fermate e la loro posizione e' al vaglio del personale della questura.

Il corteo si è sciolto alle 21.30 senza ulteriori momenti di tensione in viale Monza sotto il ponte della ferrovia. Le forze dell'ordine hanno rimosso il cordone di sicurezza quando ormai erano rimasti una ventina di manifestanti. Oltre ai 4 fermati per il tentato blocco dello schieramento di agenti, sono almeno altre 7 - secondo quanto appreso - le posizioni al vaglio di Digos e Squadra mobile.