Uccide la moglie e si consegna ai carabinieri

Uccide la moglie e si consegna ai carabinieri

L'uomo, un pensionato di Niscemi, nel Nisseno, soffre di problemi psichiatrici

uccide moglie niscemi femminicidio sicilia

 Carabinieri

Ha ucciso la moglie e si è costituito ai carabinieri. Tragedia stamane a Niscemi, in provincia di Caltanissetta. Vincenzo Buccheri, 67 anni, pensionato ed ex venditore ambulante, in evidente stato di agitazione e sporco di sangue, si è presentato questa mattina intorno alle 7.30, in caserma riferendo ai militari di avere ucciso poco prima la moglie, Giuseppa Pardo, una casalinga di 66 anni, trovata riversa nel suo letto.

L'uomo, immediatamente bloccato, è stato interrogato davanti al procuratore della Repubblica di Gela Fernando Asaro e al sostituto Mario Calabrese, che, intervenuti sul posto, hanno assunto la direzione delle indagini.

Dalle prime ricostruzioni investigative, l'omicidio, commesso attraverso un'arma da taglio con cui il 67enne ha infierito contro la vittima colpita al collo, sarebbe maturato in un un contesto di continui litigi dovuti a contrasti con la moglie e i figli, un vigile urbano e una insegnante che lavora in Lombardia. Le indagini sono condotte dai carabinieri del Reparto di Gela. L'uomo, con problemi psichiatrici, doveva essere sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio, richiesto dal figlio, e che avrebbe eluso.