Un avvocato di Ravenna ha scritto 'negro' in un fascicolo giudiziario

Un avvocato di Ravenna ha scritto 'negro' in un fascicolo giudiziario

Il caso riguarda un nigeriano accusato di aver aggredito due agenti nella stazione di Faenza

avvocato ravenna negro 

 foto fascicolo 

Di potrebbe scomodare Harper Lee e il suo celebre romanzo 'Il buio oltre la siepe' per un caso giudiziario che vede protagonista a Ravenna un nigeriano accusato di aver aggredito due poliziotti. Il fascicolo che lo riguarda è stato portato al palazzo di giustizia, nell'aula del Gup, con la scritta 'negro' per indicare l'imputato per il grave episodio di violenza.

La vicenda è stata resa nota sui social, con tanto di foto, da Roberto Riverso, ex giudice del lavoro. L'udienza riguardava il caso di un giovane accusato di lesioni personali per essersi scagliato contro  due agenti nella stazione di Faenza due anni fa.

L'incartamento apparterrebbe a un legale di Forlì, ma l'avvocato forlivese di parte civile per i due agenti, Francesco Minutillo, esponente locale di Fratelli d'Italia, ha categoricamente negato che quel fascicolo appartenga al suo studio: "I miei sono timbrati", ha precisato.

"Sono rimasto senza parole, bisogna però reagire", ha dichiarato Roberto Riverso. "I giuristi hanno il dovere di testimoniare, hanno un dovere in più nei confronti della collettività. Occorre riconoscere e denunciare il razzismo", ha aggiunto.