Due giorni dedicati all'olio extravergine d'oliva nel cuore di Trastevere

Due giorni dedicati all'olio extravergine d'oliva nel cuore di Trastevere

Il prossimo 29 febbraio e 1 marzo nello spazio WeGil, il nuovo hub culturale promosso dalla Regione Lazio, si svolge Pop-Olio

pop olio trastevere

©  (Afp) -  Olio d'oliva

Una due giorni dedicata alla degustazione dell’olio extra vergine d’oliva. Ovvero, il nostro “’oro verde”, com’è meglio conosciuto e universalmente riconosciuto, che abbonda sulle nostro tavole e cucine, con il quale condiamo pietanze, innaffiamo insalate, prepariamo bruschette, ma del quale – più spesso – ignoriamo del tutto sia le caratteristiche organolettiche, sia le proprietà intrinseche così come la qualità e le capacitò nel poterlo meglio abbinare. Se la settima arte è il cinema e la decima il coffee lounge, l’undicesima potrebbe essere quella dell’olio, arte astratta quanto concreta nella sua essenza.

E non è un caso, infatti, che il prossimo 29 febbraio e 1 marzo nello spazio WeGil, il nuovo hub culturale promosso dalla Regione Lazio nel cuore di Trastevere, si svolga Pop-Olio, un format culturale itinerante che si prefigge di svelare in una chiave rigorosamente “pop”, cioè al tempo stesso popolare, divertente e innovativa, tutti i segreti per poter meglio riconoscere “ad sensum” -  tanto per cominciare, con l’olfatto - un olio attraverso le sue migliori caratteristiche e proprietà, così da poterne discernere e separare i sapori principali, fatti di pomodoro ma anche cicoria, erba tagliata o la mandorla, il carciofo.

E in questa due giorni dell’oro verde, quaranta olivicoltori provenienti da tutta Italia e in gran parte dal Lazio insieme ad esperti del settore e ad artisti guideranno volti noti dello spettacolo, giornalisti appassionasti, ristoratori e addetti ai lavori verso un percorso “cognitivo” e di consapevolezza offrendo i giusti strumenti utili e necessari per poter orientarsi nelle differenti qualità dell’olio e quindi sceglierle imparando a riconoscerne i sentori. Anche attraverso i giusti abbinamenti con l’ausilio dell’esperienza e dell’arte dei Maestri panificatori.

Insomma, una due giorni di degustazioni, esperienze, assaggi, mostra-mercato, performance, show-cooking, alla quale non saranno estranee personalità del mondo della cultura e dello spettacolo in qualità di partecipanti e visitatori di “Pop-Olio”, celebrities che hanno dato il proprio endorsment all’iniziativa.