Nemtsov: no della Duma al minuto di silenzio

(AGI) - Mosca, 17 mar. - La Duma di Stato ha rifiutato diosservare un minuto di silenzio in memoria di Boris Nemtsov, illeader dell'opposizione ucciso il 27 febbraio a due passi dalCremlino. Lo riportano i media russi. Il presidente della Duma, Serghei Naryshkin, ha respinto larichiesta del deputato Dmitri Gudkov per l'omaggio nella sedutaplenaria, ricordando di aver gia' inviato alla famiglia diNemtsov un telegramma di condoglianze a nome dei membri dellaDuma. Gudkov ha dichiarato alla radio Eco di Mosca che non siaspettava il 'niet' della Camera bassa del Parlamento,soprattutto alla luce

(AGI) - Mosca, 17 mar. - La Duma di Stato ha rifiutato diosservare un minuto di silenzio in memoria di Boris Nemtsov, illeader dell'opposizione ucciso il 27 febbraio a due passi dalCremlino. Lo riportano i media russi. Il presidente della Duma, Serghei Naryshkin, ha respinto larichiesta del deputato Dmitri Gudkov per l'omaggio nella sedutaplenaria, ricordando di aver gia' inviato alla famiglia diNemtsov un telegramma di condoglianze a nome dei membri dellaDuma. Gudkov ha dichiarato alla radio Eco di Mosca che non siaspettava il 'niet' della Camera bassa del Parlamento,soprattutto alla luce del fatto che Nemtsov era stato anchevicepremier della Federazione russa. "Nonostante non tutticondividessero le sue posizioni politiche, penso che sarebbestato un comportamento umano e giusto onorare la sua memoriacon un minuto di silenzio", ha affermato il deputato. (AGI).