Moviemax: ammissione alla procedura di concordato preventivo in continuita'

Moviemax Media Group comunica che, con provvedimento depositatoin data odierna, il Tribunale di Milano ha ammesso la Societa'alla procedura di concordato preventivo "in continuita'" exart. 186-bis L.F., a seguito del ricorso presentato da Moviemaxin data 3 luglio 2014. Con il medesimo provvedimento, ilTribunale di Milano ha nominato un collegio di commissarigiudiziali, nelle persone del dott. Gianluigi Brambilla, delladott.ssa Patrizia La Rocca e dell'Avv. Daniela Zanna, e hafissato l'adunanza dei creditori per il giorno il 17 novembre2014. Per maggiori informazioni in merito al procedura diconcordato preventivo "in continuita'" ex art. 186-bis

Moviemax Media Group comunica che, con provvedimento depositatoin data odierna, il Tribunale di Milano ha ammesso la Societa'alla procedura di concordato preventivo "in continuita'" exart. 186-bis L.F., a seguito del ricorso presentato da Moviemaxin data 3 luglio 2014. Con il medesimo provvedimento, ilTribunale di Milano ha nominato un collegio di commissarigiudiziali, nelle persone del dott. Gianluigi Brambilla, delladott.ssa Patrizia La Rocca e dell'Avv. Daniela Zanna, e hafissato l'adunanza dei creditori per il giorno il 17 novembre2014. Per maggiori informazioni in merito al procedura diconcordato preventivo "in continuita'" ex art. 186-bis L.F.,predisposta da Moviemax sulla base del nuovo Piano industriale2014-2018 e della relativa manovra finanziaria, si rimanda alcomunicato stampa diffuso dalla Societa' in data 3 luglio 2014,pubblicato sul sito internet della societa'. .