Montagna: alpinista italiano precipita e muore sul Monte Paterno

(AGI) - Bolzano, 4 lug. - Un alpinista italiano di 50 anni,originario della provincia di Venezia, e' morto oggi pomeriggiosul Monte Paterno, la montagna che fu teatro di epichebattaglie nel corso della Grande Guerra a cavallo tra laprovincia di Bolzano e quella di Belluno nel gruppo delle TreCime di Lavaredo. L'escursionista e' precipitato poco dopo averiniziato la discesa verso valle. L'incidente si e' verificato acirca 2.600 metri sulla via ferrata all'altezza della Forcelladei Camosci, uno dei punti chiave dell'intera scalata alPaterno caratterizzata da diverse galleria nella parteiniziale. L'uomo faceva parte

(AGI) - Bolzano, 4 lug. - Un alpinista italiano di 50 anni,originario della provincia di Venezia, e' morto oggi pomeriggiosul Monte Paterno, la montagna che fu teatro di epichebattaglie nel corso della Grande Guerra a cavallo tra laprovincia di Bolzano e quella di Belluno nel gruppo delle TreCime di Lavaredo. L'escursionista e' precipitato poco dopo averiniziato la discesa verso valle. L'incidente si e' verificato acirca 2.600 metri sulla via ferrata all'altezza della Forcelladei Camosci, uno dei punti chiave dell'intera scalata alPaterno caratterizzata da diverse galleria nella parteiniziale. L'uomo faceva parte di una comitiva di 17 persone chela sera prima aveva pernottato al rifugio Locatelli, storicopunto di partenza per le ascese in quella zona. I soccorritorigiunti sul posto con l'elicottero hanno potuto solo constatareil decesso dell'alpinista. .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it