Miss Italia in Usa incontra il sindaco di New York

(AGI) - Roma, 27 nov. - L'abbraccio degli italoamericani,l'incontro in previsione con il sindaco di New York, lapartecipazione alla serata di Eataly dove il 7 dicembre sara'celebrata "Tutte le cose belle italiane": si annuncia come ilviaggio della italianita', ma anche della solidarieta', quelloche Clarissa Marchese, 20 anni, Miss Italia eletta lo scorsosettembre a Jesolo, si appresta a compiere Negli Stati Uniti ein Canada dal 2 all'11 dicembre. La ragazza siciliana diRibera, la citta' delle arance in provincia di Agrigento, e'attesa dalla comunita' dei nostri connazionali, prima aMontreal e - dal

(AGI) - Roma, 27 nov. - L'abbraccio degli italoamericani,l'incontro in previsione con il sindaco di New York, lapartecipazione alla serata di Eataly dove il 7 dicembre sara'celebrata "Tutte le cose belle italiane": si annuncia come ilviaggio della italianita', ma anche della solidarieta', quelloche Clarissa Marchese, 20 anni, Miss Italia eletta lo scorsosettembre a Jesolo, si appresta a compiere Negli Stati Uniti ein Canada dal 2 all'11 dicembre. La ragazza siciliana diRibera, la citta' delle arance in provincia di Agrigento, e'attesa dalla comunita' dei nostri connazionali, prima aMontreal e - dal 6 dicembre - prima volta per una Miss Italia,in America, tappa nel New Jersey, uno dei piu' piccoli Statidella Confederazione ma anche il piu' densamente popolato degliUsa e quello, inoltre, con la piu' alta presenza diitalo-americani ed e' proprio da qui che e' partito l'invito aClarissa, considerata "ambasciatrice di Buona Speranza" per gliobiettivi che la visita di propone. "La sua missione - e'scritto in un manifesto che da' il benvenuto negli Usa a MissItalia - dara' risalto alla consapevolezza dei problemi deipoveri del mondo con quel senso umanitario di beneficenza chee' proprio della nostra Comunita'". E' in calendario l'incontrocon il sindaco di New York, Bill de Blasio, le cui originiitaliane da parte dei nonni materni sono note: lui dellaprovincia di Benevento, la nonna di Matera. La ragazza e'attesa poi da una serie di interviste con i media americani, diincontri istituzionali e da un Gran Gala' in suo onorenell'Hotel Renaissance, in Elisabeth New Jersey, un'occasioneper gli ideatori del viaggio per raccogliere fondi per unaserie di obiettivi. Il gala' e' fissato l'8 dicembre e i postisono gia' tutti esauriti. Ma un altro appuntamento di prestigio vedra' Clarissa ilgiorno prima a New York, sulla 5th Avenue, tra gli ospitid'onore di Eataly nella cui sede l'Orchestra e Coro TeatroRegio Torino diretto dal maestro Gianandrea Noseda eseguira'musiche di Rossini: cibo, vino e grande musica per supportarela cultura del nostro Paese e promuovere il Global Fund per lalotta con l'Aids la Tbc e la malaria. (AGI) .