Milano: RTL condannata a pagare 1, 4 milioni a discografici

(AGI) - Milano, 26 mar. - Ha violato la legge sul diritto diautore ed ora l'emittente radiofonica Rtl dovra pagare 1,4milioni di euro ai discografici. Lo ha stabilito il Tribunaledi Milano. I giudici milanesi - si legge in una nota - si sonopronunciati nell'ambito del contenzioso promosso nel 2009 daSCF (societa' che rappresenta i discografici) nei confronti deiprincipali network nazionali. SCF aveva poi raggiunto unaccordo con le altre emittenti in causa, ed il giudizio e'proseguito nei soli confronti di RTL che non ha aderitoall'intesa. Ora il Tribunale ha provveduto alla liquidazione

(AGI) - Milano, 26 mar. - Ha violato la legge sul diritto diautore ed ora l'emittente radiofonica Rtl dovra pagare 1,4milioni di euro ai discografici. Lo ha stabilito il Tribunaledi Milano. I giudici milanesi - si legge in una nota - si sonopronunciati nell'ambito del contenzioso promosso nel 2009 daSCF (societa' che rappresenta i discografici) nei confronti deiprincipali network nazionali. SCF aveva poi raggiunto unaccordo con le altre emittenti in causa, ed il giudizio e'proseguito nei soli confronti di RTL che non ha aderitoall'intesa. Ora il Tribunale ha provveduto alla liquidazionedell'importo effettivamente da corrispondere ai produttoridiscografici consorziati e mandanti di SCF. "Si trattasicuramente di una decisione importante per il valore che lamusica ricopre nella ambito della programmazione radiofonica",ha affermato il presidente di SCF, Enzo Mazza, ribadendo anchela disponibilita' della collecting dei discografici a negoziarecon RTL un accordo che risolva l' attuale contenzioso. (AGI)