Questo bambino non ce l'ha fatta

Due navi con quasi 500 migranti sono arrivate in Sicilia. A bordo anche Haid Aman, appena 3 mesi, che i soccorritori non sono riusciti a salvare

Questo bambino non ce l'ha fatta
 Open Arms
 Il piccolo migrante morto a bordo di una nave 

Due navi con a bordo rispettivamente 315 e 174 migranti soccorsi nel Mediterraneo sono arrivate nei porti siciliani di Pozzallo e Augusta. A Pozzallo la 'Golfo Azzurro' di Open Arms che trasporta anche tre salme, tra cui quella di un neonato di tre mesi morto durante la traversata. Haid Aman era stato soccorso dall'equipaggio di Open Arms che ne ha pubblicato una foto sul profilo Twitter dell'Ong prima che, nella notte tra mercoledì e giovedì si arrendesse alla malnutrizione e alla febbre, in attesa di un trasporto sanitario urgente. L'equipaggio ha parlato di "desolazione, rabbia, impotenza", per il "dolore devastante di una madre" e per un dramma, "un crimine" a fronte del quale "nessuno fa niente. Tre corpi innocenti i cui assassini rimangono impuniti".

Ad Augusta è approdata un'altra nave dell'operazione Sophia con 174 migranti e una salma. Nella giornata di giovedì erano stati sbarcati in Sicilia altri 700 migranti. Dall'inizio dell'anno sono già 200 i migranti morti nella traversata del Mediterraneo. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it